“Nessun candidato sta pensando agli omossessuali”

1

VIAREGGIO – “È una vergogna che nessun candidato abbia capito che per colmare il dissesto c’è da investire sul turismo omosessuale, e poi è una vergogna che nessun candidato abbia preso posizione sulle trascrizioni per le coppie di fatto”. Parole forti, inviate alla redazione di Tgregione.it e scritte anche sulla sua pagina Facebook, quelle di un cittadino di Viareggio, Juri Baldassarri, che aggiunge: “A Viareggio, dove noi gay contiamo qualcosa, non c’è stata nessuna uscita ufficiale da nessun candidato su tematiche lgbt”. E in una città come la nostra, capitale per anni del turismo friendly, che l’ha resa famosa nel mondo al pari dell’isola greca di Mykonos… la “critica”, e il conseguente appello agli aspiranti alla poltrona di primo cittadino è più che legittima.

1 comment

Post a new comment

*