Niccola Giannoni, il Pivino, espone nella sua Pietrasanta

0

PIETRASANTA – Conoscere un vero artista di Pietrasanta, nato e cresciuto in una famiglia storica di grandi artigiani: è Niccola Giannoni, più noto come Pivino. In sala delle Grasce, nel complesso di Sant’Agostino, da venerdì 24 aprile al 10 maggio esporrà una serie di opere, una piccola, intensa antologia di sculture. Il soprannome di Pivino lo deve al nonno, detto il Piva, che fonda un laboratorio di scultura nel 1932; Niccola impara l’arte dello scolpire dal padre Giuseppe, artigiano di lungo corso. Dopo aver frequentato il Liceo Artistico di Carrara, entra nel mondo della scultura pur continuando parallelamente l’attività di famiglia, per cui collabora, tra gli altri, con Jean Iposteguy, Fernando Botero e Igor Mitoraj, Novello Finotti, Augustin Cardenas, Ugo Riva, Giuseppe Bergomi, Giuliano Vangi.
Ha al suo attivo numerose mostre personali e sue opere sono in collezioni private in Italia e all’estero. Lavora avvalendosi di vari materiali, in primis marmo, bronzo ed anche vetro. Il suo è uno stile figurativo, surreale, fluido, misterioso e divertente.

Lavora nel suo laboratorio, proprio dietro le storiche mura, in centro città, e si avvale della collaborazione della Fonderia Da Prato.

L’inaugurazione si terrà alle ore 18 di venerdì 24 aprile e la mostra sarà visitabile sino al 10 maggio nell’orario 9.30 – 12.30 e 16.30 – 23.30. L’ingresso è libero.

No comments

*

Due trombe d’aria flagellano Livorno

LIVORNO – Maltempo a Livorno, flagellata da due trombe d’aria. Numerose le chiamate ai Vigili del Fuoco e alla Protezione Civile, intervenuti per allagamenti e ...