Nicoletti: “Commissione annullata senza fondamento, la presenza del Sindaco non necessaria”

0

VIAREGGIO – Con un post sul proprio profilo facebook l’avvocato Tiziano Nicoletti, portavoce dei carristi, risponde alle dichiarazioni rilasciate nei giorni scorsi dal Sindaco Giorgio Del Ghingaro in merito ai fatti di lunedì scorso, quando il Sindaco ha fatto annullare la riunione della Commissione Cultura dove era previsto l’incontro con i carristi del Carnevale di Viareggio.
“Con riferimento alle dichiarazioni rese dal Signor Sindaco su La Nazione in data 16 dicembre, mi corre l’obbligo di precisare alcuni aspetti – esordisce Nicoletti – il sottoscritto, ed i costruttori del Carnevale di Viareggio, non hanno mai offeso nessuno, tanto meno il Signor Sindaco, il quale, dal canto suo, ha visto bene di minacciami immediatamente di querela, per fatti che, oltre a non essere penalmente rilevanti, non ho mai commesso”.
“Sin dal settembre scorso, l’ Associazione Costruttori, ha richiesto per scritto, un incontro con il Signor Sindaco, per poterlo incontrare, e condividere, nelle sedi istituzionali e non sui giornali, le problematiche della manifestazione, e soprattutto i progetti per il Carnevale. Siamo tuttora pronti e disponibili a confrontarci con il Primo Cittadino, sui temi del carnevale, in ogni sede, sia pubblicamente, anche nelle piazze, che privatamente, nelle stanze del Comune”.
“L’incontro fissato per lunedì 14 dicembre scorso era con la Commissione Cultura, e non con il Signor Sindaco, che, se avesse voluto incontrarci, l’avrebbe potuto fare nei mesi che vanno da settembre ad oggi. La Sua partecipazione alla Commissione Cultura, non era richiesta e non era indispensabile, pertanto la richiesta di annullamento dell’incontro per sopraggiunti impegni del Sindaco, appare priva di fondamento”.
“Viste le dichiarazioni del Signor Sindaco, abbiamo l’ennesima conferma di quanto sia indispensabile che Egli incontri le categorie che si occupano del Carnevale di Viareggio, perché dimostra, ancora una volta, di non comprendere i temi da affrontare: la questione non è il finanziamento Regionale 2015 e 2016, che tutti noi ci auspichiamo sia confermato ed erogato, bensì il futuro della manifestazione, il futuro delle aziende che lavorano per il Carnevale, le sorti dei dipendenti della Fondazione, le sorti di cultura, tradizione ed indotto, che si fondano sulla manifestazione più importante della città. Per chi non l’avesse capito, il Carnevale è una cosa seria”.

 

No comments

*

A Querceta è “Waiting for Christmas”

QUERCETA – L’Associazione Culturale QuercetArte organizza nel centro di Querceta in occasione della festa dell’Immacolata una vivace giornata ricca di eventi, animazioni per bambini, spettacoli ...