No alle elezioni, che resti Romeo: on line la petizione per firmare

1

VIAREGGIO – Capuleti? No… siamo tutti Montecchi. “Viareggio ha bisogno di ripulirsi dal fango in cui la politica e i partiti locali l’hanno gettata negli ultimi venti anni. Non riconsegniamo la città nelle mani di chi l’ha distrutta. Andare a nuove elezioni sarebbe un suicidio. Vincerebbero ancora loro”. E pro Romeo, il Commissario Prefettizio, per tenerlo vita natural durante, o quanto meno tanto tempo… è nata, via web, una petizione sul sito Firmiamo.it. Questo il link dove si può aderire: Firma questa petizione: “NO ELEZIONI A VIAREGGIO! CHE RESTI IL COMMISSARIO!”

1 comment

  1. Pietro Sant 24 novembre, 2014 at 14:54 Rispondi

    nel periodo di “regno” del Commissario si dia il via ad una operazione di ingegneria genetica per immettere nel genoma viareggino il senso della “cosa pubblica” a tutti i livelli (dai cittadini ai futuri amministratori). Naturalmente i tempi lunghi richiedono che Romeo stia al suo posto; speriamo che si innamori anche lui di Viareggio, ma di un amore costruttivo.

Post a new comment

*