Nomine in Società della Salute in scioglimento, Baldini chiede verifica a Anac e interrogazione in Regione

0

VIAREGGIO – “La deliberazione n. 15 del 28.12.2017, approvata dall’assemblea della società della salute area socio-sanitaria Versilia ed avente ad oggetto lo scioglimento del consorzio SDS Versilia ed adempimenti conseguenti, deve essere segnalata all’Anac in quanto contiene una serie di nomine collegate fra loro, economicamente rilevanti, sulla cui procedura di individuazione si evidenziano parecchi dubbi meritevoli di accertamento all’Autorità competente.
Prima si nomina Alexia Gennai in sostituzione del dimissionario Riccardo Pardini in qualità di nuovo componente del Collegio Sindacale, ricostituendo così il nuovo Collegio Sindacale dove, fra l’altro, si nota che vi compare il nominativo di altro commercialista che sembrerebbe – la verifica è d’obbligo al di là delle risultanze via internet – avere lo studio al medesimo indirizzo della stessa Gennai.  Al punto successivo, vi è poi la nomina dello stesso Riccardo Pardini, dimissionario dal Collegio Sindacale, quale liquidatore cui affidare le funzioni stabilite dall’art. 14, prevedendo altresì per tale attività il compenso di euro 60.000,00”.

Lo scrive in una nota Massimiliano Baldini:
“Non è dato sapere, in primo luogo, da quale capitolo di spesa prenderanno i compensi e cioè se interamente dalla SDS o se per quota parte vi parteciperanno anche i comuni e quindi i cittadini.
Inoltre, non si comprende per quale motivo l’incarico al liquidatore, affidato al medesimo professionista che in pari data rassegna le dimissioni dal Collegio Sindacale, non sia stato invece affidato ad un funzionario della ragioneria Asl o dei comuni ad Isorisorse, evitando l’aggravio dei costi.
Per non parlare poi degli elementi formali della delibera a firma della Presidente Simona Barsotti e della Direttrice Silvia Motto, dove non si scorge alcuna motivazione delle dimissioni del Dott. Pardini, dove non vi è riferimento al curriculum della nuova componente Alexia Gennai.
Evidentemente, il solito PD che non voleva lo scioglimento della Società della Salute perchè, notoriamente, distribuiva numerose e comode “poltrone”, ha visto bene di cogliere anche l’ultima occasione, in sede di liquidazione, per far pagare ai cittadini costi che si potevano risparmiare.
Anzi, a quanto parrebbe, l’Azienda Toscana Nord Ovest, dopo aver avallato un tale pasticcio, si è subito premurata di prolungare il comando della Dott.ssa Silvia Motto, semplice funzionario del Comune di Massarosa (ex Direttore della SDS) presso la zona del distretto perchè, ad ascoltare i rumors che proverrebbero da fonti ben informate, la medesima sarebbe indicata come futuro Direttore della Zona Distretto della Versilia.
Insomma, il solito PD che fa cose da PD.
L’Anac quindi verificherà i presupposti della delibera e, con l’occasione, chiedo ai Consiglieri Regionali Manuel Vescovi ed Elisa Montemagni della Lega, di provvedere a formalizzare in Regione Toscana opportuna interrogazione in merito a quanto accaduto”.

No comments

*

Spaccio di cocaina a Camaiore: un arresto

CAMAIORE –  Continuano senza sosta i controlli dei Carabinieri nella zona di Camaiore, volti a contrastare attività di spaccio di sostanze stupefacenti. Nel corso della notte, ...