Non ce l’ha fatta: la bimba coinvolta nell’incidente sulla Bretella è morta in nottata

0

VERSILIA – Non ce l’ha fatta. La piccola Linda, la bimba di soli 8 anni rimasta coinvolta ieri pomeriggio nell’incidente sulla Bretella, e trasportata in gravi condizioni all’ospedale di Cisanello dal Pegaso, è morta nella nottata.

La bambina,  figlia del giornalista Maurizio Pastacaldi, pratese di 51 anni, e Veronica Ceri, 42enne, dopo il violento impatto avvenuto sul tratto auotstradale che congiunge Viareggio a Lucca, poco dopo Massarosa, era andata in arresto cardiaco ( LEGGI ANCHE: Incidente sulla Bretella: bimba in arresto cardiaco ).

Troppo gravi le ferite riportate dopo il violento schianto con una Renault Kangoo. Il trauma le aveva provocato lo spostamento della colonna vertebrale e una frattura delle vertebre cervicali che hanno reso impossibile ogni intervento. A nulla sono valsi i tentativi dei sanitari. Impossibile anche espiantare gli organi.

La mamma che ieri era stata ricoverata in stato di choc all’ospedale San Luca di Lucca, questa mattina ha ricevuto la tragica notizia. Era lei alla guida dell’auto quando ha tentato di evitare un’auto ferma in carreggiata, con triangolo e doppie frecce, rimasta in panne. Una frenata brusca, il tentativo di cambiare corsia, e il tamponamento fatale col sopraggiungere di una Renault Kangoo il cui conducente  non è riuscito a evitare l’impatto.

No comments

*