Notte bianca a Lucca e Movida in Versilia: alta l’attenzione delle Forze dell’Ordine

0

Riunione di Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica questa mattina in Prefettura per esaminare due diverse tematiche.

La prima ha riguardato l’organizzazione della Notte Bianca a Lucca e la seconda la regolamentazione degli esercizi commerciali in Versilia.

Presenti all’incontro i Responsabili Provinciali delle Forze dell’Ordine, i rappresentanti delle Associazioni di Categoria, dei Vigili del Fuoco, dell’Arpat e del 118, oltre agli amministratori locali dei Comuni interessati accompagnati dai Comandanti delle Polizie Municipali.

Con i rappresentanti del Comune di Lucca e la Confcommercio è stato esaminato il programma relativo alla manifestazione “Notte Bianca” che si svolgerà a Lucca il prossimo 23 agosto, che si presenta ricco di iniziative artistiche, ludiche e culturali.

Massima attenzione è stata raccomandata, trattandosi di iniziative che si prolungano fino a tarda notte ed è stato rimandato ad apposito tavolo tecnico da convocarsi a cura del Questore di Lucca la predisposizione di idonei servizi per l’ordine e la sicurezza pubblica.

Anche il Comune di Lucca farà apposita ordinanza per la manifestazione e la somministrazione degli alcolici.

Nella seconda parte della riunione sono stati esaminati gli esiti dell’incontro che il Questore ha tenuto a Viareggio con le altre Forze di Polizia e i Comandanti delle Polizie Municipali dei Comuni della Versilia per valutare i provvedimenti che regolamentano le attività del divertimento nella stagione estiva, come concordato in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza pubblica dello scorso 18 luglio.

Anche in quella sede è emersa la necessità di adottare regole uniformi su tutto il territorio costiero e questa mattina gli amministratori locali hanno manifestato disponibilità all’adeguamento, pur sottolineando la necessità di intraprendere un percorso per la prossima stagione, anche in considerazione delle difficoltà derivanti dalle peculiarità di ciascun territorio, in relazione alle zone prese in considerazione.

Le Associazioni di categoria hanno sottolineato l’anomalia della stagione in corso che registra un calo delle presenze probabilmente a causa delle condizioni meteorologiche e delle diverse modalità di programmazione delle vacanze.

Manca infatti il turista che permane per l’intera stagione mentre si registra un incremento di persone solo nei fine settimana.

Massima rimane l’attenzione da parte delle Forze di Polizia e delle Polizie Municipali al fine di evitare episodi di turbativa per l’ordine e la sicurezza pubblica.

I responsabili delle Associazioni di categoria hanno assicurato il loro impegno al fine di responsabilizzare i singoli esercenti al rispetto di tutte le disposizioni di settore.

No comments

*

Torna la Junior Card

FORTE DEI MARMI – La “Forte Junior Card” è la tessera pensata per i bimbi di Forte dei Marmi che permette di ottenere notevoli sconti ...