Notti alcoliche, la Polstrada contro le stragi del sabato sera

0

VERSILIA – Nell’ambito dei servizi svolti dalla Polizia Stradale durante lo scorso fine settimana sono stati effettuati controlli mirati alla prevenzione delle tristemente note “stragi del sabato sera” da parte delle pattuglie di Polizia Stradale della provincia di Lucca.

Nella notte tra sabato e domenica, alle ore 02.50 circa del 22 marzo il personale della Sezione, durante un posto di controllo effettuato sul litorale di Marina di Pietrasanta al confine tra i Comuni di Pietrasanta e Montignoso, procedeva alla denuncia in stato di libertà, di M.R., italiano di 42 anni residente a Massa, colto alla guida della propria auto, una Toyota Yaris, con un tasso alcolemico di 0,85 g/l. Nell’occasione, la patente dell’interessato veniva ritirata in attesa di determinazioni del Prefetto e il veicolo veniva affidato a persona idonea alla guida.

Il personale del Distaccamento della Polizia Stradale di Bagni di Lucca, al termine di indagini supportate dagli esiti degli esami tossicologici effettuati presso l’Ospedale Santa Chiara di Pisa, ha proceduto alla denuncia in stato di libertà di G.M., di anni 19, neopatentato e residente a San Giuliano Terme, per aver causato nella serata del 21 febbraio u.s., un incidente in località San Lorenzo a Vaccoli, nel territorio del Comune di Lucca. All’epoca dei fatti, il giovane veniva trasportato presso l’Ospedale Santa Chiara di Pisa, in quanto esso stesso rimasto ferito nel sinistro da lui causato, risultando in seguito essersi messo alla guida della propria auto, una Fiat Punto, sotto l’influenza di sostanze stupefacenti (esame tossicologico positivo alle sostanze cannabinoidi).
La patente dell’interessato verrà sospesa per un periodo di due anni e al termine del periodo indicato, previa idoneità alla visita medica, da accertarsi presso la commissione provinciale, dovrà nuovamente sostenere gli esami per il conseguimento della stessa, avendo perso tutti i punti a disposizione.

No comments

*