Notti alcoliche, strage di patenti

0

VERSILIA – Nell’ambito dei servizi svolti dalla Polizia Stradale durante lo scorso fine settimana sono stati effettuati controlli mirati alla prevenzione delle. “stragi del sabato sera” da parte delle pattuglie sono stati controllati 186 mezzi e 202 automobilisti, in 23 posti di blocco. Le contravvenzioni sono state 46.

Nella notte appena trascorsa, tra domenica e oggi lunedì, il personale della Sottosezione Autostradale di Viareggio, ha denunciato in stato di libertà, per guida in stato  di ebbrezza con tasso alcolemico pari a 1,44 g/l, di R.P., di anni 21, residente a Torino, per aver causato con la propria auto, una Fiat Punto, un sinistro stradale con una persona ferita sulla Bretella Nell’occasione l’autovettura veniva sottoposta a fermo amministrativo e rimossa dal soccorso stradale, mentre la patente del conducente veniva ritirata.

Nella serata di domenica scorsa, sempre il personale della Sottosezione Autostradale di Viareggio, durante un posto di controllo effettuato nei pressi del casello autostradale “Versilia”, nel comune di Pietrasanta, procedeva alla denuncia in stato di libertà di K.P. cittadino albanese di 29 anni residente a Pietrasanta, colto alla guida della propria auto, una BMW, con tasso alcolemico pari a 1,33 g/l. Nell’occasione, la patente dell’interessato veniva ritirata e l’autovettura veniva affidata al soccorso stradale.

Sempre il personale della Sottosezione Autostradale di Viareggio, diretta dal comandante Salvatore Ripa, durante un posto di controllo effettuato nei pressi del casello autostradale “Versilia”, nel comune di Pietrasanta, procedeva alla denuncia in stato di libertà di C.C., cittadino romeno di 36 anni residente a Seravezza, colto alla guida della propria auto, una Ford Mondeo, con tasso alcolemico pari a 1,26 g/l. Anche in questo caso, la patente dell’interessato veniva ritirata e l’autovettura veniva affidata al soccorso stradale.

 

No comments

*

Street Dance Art allo skate plaza

PIETRASANTA – Pensare al movimento e alla danza come linguaggio a tutto campo per gli alunni della scuola dell’infanzia F.lli Grimm ha permesso di attivare ...