Nuova idrovora a Fiumetto, migliorerà deflusso acque ed eviterà nuovi allagamenti

0

PIETRASANTA – Protocollo d’intesa con il Consorzio 1 Toscana Nord e l’amministrazione comunale di Pietrasanta per l’installazione di una seconda idrovora a Fiumetto, per migliorare il deflusso delle acque del Fosso Tonfano ed evitare nuovi allagamenti in caso di forti precipitazioni. Attualmente sono tre le pompe di immersione operative con l’aggiunta di una gazzina a supporto. Purtroppo come già avvenuto in passato, in concomitanza di eventi meteo caratterizzati da piogge intense e durevoli, la superficie servita dall’impianto del fosso Tonfano, è stata interessata da allagamenti a causa dell’incapacità dell’impianto di smaltire eccezionali portate d’acqua. Da qui la necessità, condivisa con il Consorzio di Bonifica, di installare una ulteriore unità di sollevamento rappresentata da una nuova idrovora che in aggiunta alle unità di sollevamento già presenti, incrementerà di 600 litri secondo la potenzialità. Il nuovo impianto sarà dato in concessione gratuita al Consorzio ed avrà il compito di sollevare e far defluire le acque piovane che confluiscono nel canale Tonfano delle Bozze. Il Consorzio aveva già installato una idrovora mobile di soccorso, da 55 litri al secondo, azionata da motore elettrico, ma nonostante il potenziamento, era più volte stata evidenziata l’incapacità di “sopportare” i grandi carichi e di scongiurare nuovi allagamenti. Con l’attivazione del nuovo impianto l’amministrazione Comune di Pietrasanta guidata da Massimo Mallegni fa quindi fronte e ad un’emergenza molto forte dando risposte alla popolazione della zona marina. Il Consorzio – si legge nella convenzione – provvederà, a sua cura e spese, all’installazione della pompa e alla sua gestione in occasione degli eventi di piena più critici.

No comments

*