Nuovo ponte girante? I grillini: “Ecco il nostro progetto”

0

“La sostituzione di un opera strategica, sia per tipologia che per collocazione, come è il ponte girante di via Oberdan merita un “progetto non solo mirato alla sostituzione di una struttura degradata dall’assenza di manutenzione, ma una progettazione integrata che contempli le nuove esigenze della mobilità urbana”.

A scendere in campo, sul progetto – i lavori, come noto, partiranno lunedi – è il Movimento Cinque Stelle.

“Perciò  – aggiungono i grillini – dovrà essere dotato di una pista ciclabile a doppio senso di marcia in modo da congiungere i due tratti della ciclovia EV7 a nord e a sud del canale Burlamacca; soltanto questa soluzione, se presentata nei tempi giusti darebbe diritto a finanziamenti per la mobilità ciclabile stanziati dalla Regione: un’integrazione di notevole importanza senza oneri per l’amministrazione. Un’adeguata altezza del ponte ottenuta modificando semplicemente la freccia consentirebbe il prolungamento dei marciapiedi lungo canale facendoli proseguire sotto il ponte; solo così si prenderebbe in considerazione la protezione dei soggetti deboli della strada, i pedoni, senza costringerlo a girare intorno ad una rotonda,tra l’altro apparentemente studiata solo per una circolazione automobilistica e non ciclabile. Infine un’adeguata altezza del ponte ( che consentirebbe il passaggio di imbarcazioni fino a 8/10m ) eviterebbe di pregiudicare la darsena Lucca e il tratto di canale fino alle porte vinciane vista la variante al PRP che l’Autorità Portuale sta redigendo…”.

No comments

*