Occhio alla truffa, ancora in azione il falso tecnico Gaia

0

PIETRASANTA  – Ancora un tentativo di furto da parte dei falsi addetti di GAIA SPA, particolarmente attivi in questi giorni di agosto.
Un utente di Pietrasanta, località Ponterosso, ha segnalato al numero verde del Gestore del servizio idrico, la visita di un addetto della Società piuttosto “particolare”. Il copione si ripete simile, con variazioni a tema, degne di un vero sceneggiatore cinematografico.
Stavolta un individuo si sarebbe introdotto nell’abitazione con la scusa di un controllo sull’acqua del rubinetto, a sua detta probabilmente contaminata dal cromo. Subito il sedicente tecnico ha esortato il malcapitato utente a disinserire tutti gli apparecchi elettrici accesi e -guarda caso- lo ha invitato con insistenza a estrarre dal muro eventuali cassaforti (fortunatamente non presenti) in quanto avrebbero immesso nell’impianto idraulico una forte scarica elettrica per eliminare il cromo, attraverso uno strumento di cui era dotato. Dopo questa operazione il falso tecnico si è allontanato a bordo di un furgone bianco, privo del logo GAIA S.p.A.

Ancora una volta, GAIA avvisa gli utenti che la Società non effettua campionamenti di acqua potabile a domicilio, non utilizza strumenti elettrici speciali per disinfettare le acque,  e che, soprattutto,  non c’è nessun tipo di inquinamento di acqua potabile.
In questi casi pertanto è sempre raccomandabile avvisare subito le forze dell’ordine, stare sempre in guardia prima di aprire la porta ad estranei, e chiamare il numero verde 800223377 per segnalare l’accaduto al Gestore.

Il personale di GAIA è dotato di divisa e tesserino di riconoscimento,  e si reca a casa degli utenti sempre previo appuntamento telefonico.

No comments

*