Omicidio di via Coppino: “Dopo le sconcertanti notizie, nessuno creda che molleremo”

0

VIAREGGIO – “Dopo le ultime sconcertanti notizie nessuno si creda che noi molleremo”. E’ Mario Rosi, amico di Manuele Iacconi, che scrive il post su Facebook dopo aver appreso dalla stampa che i maggiorenni non andranno in carcere ( leggi anche: Delitto di Halloween, il Riesame ha sciolto la riserva: niente carcere per i maggiorenni ) e che uno dei minorenni è stato autorizzato a lasciare il carcere per proseguire la custodia cautelare preventiva in una comunità terapeutica umbra ( leggi anche: Caso Iacconi, un minorenne lascia il carcere: si aprono le porte della comunità ). La protesta, se cosi la vogliamo chiamare, è annunciata per il prossimo 8 maggio alle 21, sugli schermi di 50 News Versilia: “La località è ancora da stabilire, in base all’affluenza di chi ci sarà – precisa Rosi -, chiedo a tutti coloro che amavano Manù, ma soprattutto a tutti quelli che hanno percepito che persona era lui e che hanno a cuore questo caso, di partecipare. Manuele poteva continuare ad avere questo sorriso”.

No comments

*