Omicidio stradale: ok Senato, è legge

0

VIAREGGIO – Omicidio stradale: ok Senato, è legge. Il testo, alla quinta lettura, è stato approvato dall’Aula di Palazzo Madama ed è quindi legge. L’Aula ha detto “sì” al voto di fiducia chiesto dal governo sul ddl per l’omicidio stradale. I voti a favore sono stati 149, 3 i contrari e 15 gli astenuti.

“Il Movimento dei Cittadini per Viareggio e Torre del Lago Puccini prende atto con estrema soddisfazione dell’approvazione della legge sull’omicidio stradale – commenta Massimiliano Baldini:” Una battaglia nella quale abbiamo sempre creduto e per la quale ci siamo battuti costantemente, insieme agli alleati, nella nostra città, con l’aiuto tecnico del dottor Emanuele Palagi del Comitato Non la Bevo e dello stesso dottor Guido Intaschi del Sert, mediante iniziative sia in Sala di Rappresentanza del Comune che presso la Parrocchia di Santa Rita. Viareggio e la Versilia sono terre che hanno pagato un prezzo altissimo a causa delle morti sulle strade. Il pensiero non può che andare alle tante famiglie che hanno subito lutti per responsabilità di chi si mette alla guida in stato di ebbrezza, perdendo figli, fratelli, genitori ed amici e senza che la punizione per i rei fosse mai commisurata al danno che avevano provocato. Finalmente è stato raggiunto un traguardo che più di una volta era sfuggito quando sembrava a portata di mano. Un abbraccio speciale a Maria Luisa Secchi, madre di Valentina Prisco, che tanto si è battuta, accanto ai genitori di Lorenzo Guarnieri, in ogni dove per giungere a questo risultato. Ci auguriamo che la nuova legge determini un serio deterrente per chi si mette alla guida di mezzi a motore su strada e fornisca lo strumento più adatto per punire severamente chi uccide perchè ubriaco”.

No comments