Oreste Pardini srl di Camaiore, la Fiom: “E’incomprensibile il rifiuto al confronto”

0

CAMAIORE – “E’ incomprensibile il rifiuto dell’azienda di partecipare ad un tavolo di confronto con l’Amministrazione comunale; in questa fase è necessario l’impegno di tutti per sventare la chiusura, in primis da parte della proprietà che non si può sottrarre ad un confronto finalizzato al chiarimento, utile anche per capire se è possibile il subentro di altro un investitore che voglia garantire l’occupazione in un’area di pregio del Comune”, si legge nella nota della Fiom: “Serve l’intervento delle istituzioni per sbloccare la situazione e rilanciare un impegno politico-industriale di sviluppo che salvi le attività locali e soprattutto il lavoro di oltre venti famiglie e di un’azienda che ha fatto la storia di Camaiore”.

No comments

*