Passeggiata, Baldini: “Il Sindaco accolga le richieste dei commercianti”

0

VIAREGGIO – Questa mattina si è riunita, alla presenza dell’Assessore competente, la Commissione Turismo con all’ordine del giorno la delibera sulle verande in Passeggiata.
“Ho apprezzato la presenza al dibattito del Presidente del Consorzio della Passeggiata Roberto Vannozzi che ha messo a disposizione della Commissione i rilievi che sono emersi in seno alle associazioni dei commercianti – commenta l’avvocato Massimiliano Baldini, capogruppo consiliare del Movimento Cittadini: “.In particolare sono emerse le preoccupazioni inerenti la possibilità di garantire alle attività strutture in grado di accogliere i clienti in ogni stagione, evitando tipologie dei dehors che possano essere non adatte alle esigenze commerciali delle imprese così come rilievi inerenti quella parte di Passeggiata che deve ancora rifare l’asfaltatura e che costringerebbe i commercianti ad intervenire due volte. E’ emersa – mi pare condivisa largamente – la necessità di modificare la delibera portata dall’Amministrazione. Ciò al fine di garantire alle attività, giuridicamente e non a parole s’intende, un atto che possa essere opponibile anche alla Sovrintendenza. Infatti, sarebbe inutile approvare una delibera che poi non permettesse alle attività di ottenere dalla Sovrintendenza la possibilità di modificare le singole strutture secondo le necessità delle attività commerciali, a quel punto “strozzate” fra le spese da affrontare e l’inadeguatezza del nuovo dehors”. “Se è vero che la Passeggiata ha una sua rilevanza architettonica ed estetica, è altrettanto vero che non si può compromettere la sua funzione commerciale che garantisce posti di lavoro ed è volano economico per la città – aggiunge Baldini -: “Una convinzione che è stata fatta propria anche da parte della maggioranza visto che la delibera ha raccolto solo due voti favorevoli su cinque possibili e che impone una riflessione ulteriore in ordine alle esigenze segnalate dagli operatori di settore.Personalmente, non ho partecipato al voto perchè condivido le esigenze segnalate dal Presidente Vannozzi e mi auguro che l’Amministrazione Del Ghingaro voglia accoglierle concretamente e non solo a parole”.

No comments

*