Pesca illegale, Guardia Costiera in azione

0

VIAREGGIO – Continua l’intensa attività della Capitaneria di Porto di Viareggio per la prevenzione ed il contrasto alla pesca illegale ed abusiva. Nel weekend, i marinai della Guardia Costiera sono intervenuti in diverse zone del porto dopo aver rilevato la presenza di attrezzature non consentite negli specchi acquei, che costituiscono, tra le altre cose, un serio pericolo per la sicurezza della navigazione. I militari hanno sequestrato diversi metri di rete non segnalata presso la banchina Sandorino in darsena Viareggio, individuando due pescatori che – alla vista dei berretti bianchi – si sono dati alla fuga. Nella giornata di venerdì, inoltre, congiuntamente al personale dell’ASL di Viareggio, sono state sequestrate anime di telline, già cotte, pronte per essere vendute in prossimità della passerella pedonale. I militari ed i medici dell’ASL, dopo aver pianificato l’operazione a seguito di segnalazioni pervenute da numerosi cittadini, hanno anche verbalizzato l’abusivo commerciante per violazioni sulle norme di tutela sanitaria”.

No comments

*