Pestaggio in Darsena, sequestrati gli abiti del 17enne e doppiato l’hard disk del suo pc

0

VIAREGGIO – Pestaggio di Halloween,  vicini a una svolta?  A oltre dieci giorni dal fatto di sangue ( leggi anche: Notte di sangue in Darsena: 35enne di Massarosa grave in ospedale ), gli uomini dell’Anticrimine del Commissariato di Polizia di Viareggio diretto da Rosaria Gallucci, su disposizione della Procura del Tribunale per i Minorenni di Firenze, hanno sequestrato gli abiti ( una felpa, un giubbotto e una camicia ) del minorenne che, la scorsa settimana, si è autoaccusato di aver massacrato a colpo di casco Manuele Iacconi ( leggi anche: Pestaggio in Darsena: “Sono stato io”, un 17enne confessa).  Anche l’hard disk del computer del 17enne è finito nel mirino degli investigatori, e la Scientifica ha provveuduto a doppiarlo. Mentre le condizioni del giovane di Massarosa, ancora in coma, rimangono gravi ma stazionarie, gli inquirenti proseguono nell’inchiesta, certi di poter chiudere il cerchio nei prossimi giorni.

 

No comments

*