Petrae Apuanae: la civiltà delle Alpi Apuane, oltre il marmo. Il giornalista Boris Giannaccini a Palazzo Mediceo

SERAVEZZA – “Le Alpi Apuane: oltre il marmo” è il titolo dell’interessante conferenza che sabato 21 aprile alle 16:30 Palazzo Mediceo Patrimonio Unesco di Seravezza ospita in uno dei suoi spazi più suggestivi, la Sala Cosimo I. Una conversazione sugli aspetti paesaggistici e culturali delle Apuane che vede la partecipazione di Boris Giannaccini, decano dei giornalisti versiliesi, il professor Fabio Flego, curatore della collana “Pagine d’arte e Letteratura” dell’editore Pezzini di Viareggio, e il fotografo naturalista Stefano Pucci. L’ingresso è libero e gratuito. L’evento è promosso dall’Assessorato alla Promozione e Valorizzazione del Territorio ed organizzato dalla Biblioteca Comunale “Sirio Giannini” in collaborazione con la Fondazione Terre Medicee.

 
Boris Giannaccini presenta nell’occasione il suo ultimo libro “Petrae Apuanae” (Pezzini Editore), con il quale, dopo molti anni, torna al suo antico amore – le Alpi Apuane – che conosce molto bene soprattutto da un punto di vista naturalistico e, particolarmente, botanico. Come giornalista, da quasi cinquant’anni, Giannaccini si è sempre occupato di difesa ambientale. Poi, come scrittore, si è dedicato a far conoscere in maniera più approfondita le cose belle che ci stanno intorno, a cominciare proprio dalle Apuane, che non sono solo marmo, ma tanto altro: arte, cultura, civiltà, valori e patrimoni da condividere e far conoscere.
 
In occasione della conferenza Stefano Pucci, autore di molti scatti raccolti nel libro di Giannaccini, proietterà immagini di fiori e piante tipici delle Alpi Apuane.