Piazzone, l’appello dei commercianti: “Natale è vicino, smantelliamo i banchi”

0

VIAREGGIO – “I recenti, primi interventi di smantellamento di alcuni chioschi di Piazza Cavour, richiesti da molto tempo e più volte promessi dall’amministrazione comunale, sono stati svolti in maniera parziale e non meno dannosa, per il decoro e la sicurezza generale, di quanto già non lo fossero le strutture abbandonate”.

La nota stampa che pubblichiamo integralmente è a firma dell’Associazione Concessionari Piazza Cavour: “Al loro posto, infatti, restano gli scheletri del pavimento e dell’asfalto, divelto in più punti e delimitato da transenne, che dimostrano la pericolosità (oltre alla bruttezza) dello stato in cui versa Piazza Cavour. Natale è vicino, la città è allo sbando e soffoca nella morsa della crisi e dei cantieri stradali. Le aziende sono allo stremo delle loro forze e Piazza Cavour sta morendo, travolta dalla mancata esecuzione di tutti quegli interventi di riqualificazione (loggiati e banchi, illuminazione pubblica, pavimentazione, sicurezza, parcheggi) che il Comune per anni ha soltanto “rabberciato”. Gli operatori, tra i quali regna rabbia e sgomento, chiedono al Commissario Romeo che il Comune completi al più presto almeno lo smantellamento dei banchi, compreso il ripristino dell’area occupata: prima di Natale, prima che Piazza Cavour – e in generale tutto il mercato del centro città – torni ad essere luogo di promesse – magari elettorali – alle quali nessuno crede più”.

No comments

*