Pietrasanta: approvato il regolamento urbanistico

0

 

Nella serata di ieri il Consiglio Comunale di Pietrasanta ha approvato il Regolamento Urbanistico e la riorganizzazione del Regolamento Edilizio.

“Devo dire – ha affermato il Sindaco Domenico Lombardi – che ieri sera, con grande soddisfazione abbiamo approvato il Regolamento Urbanistico, un atto che avevamo messo nel nostro programma elettorale e che ha impegnato a lungo gli uffici. Questo Regolamento vede soprattutto come punti fondamentali la tutela ambientale, dalla Varenna, alla Versiliana, alla collina. Una visione che ha come prospettiva futura la riqualificazione dei poli scolastici e sportivi, l’attenzione alle problematiche legate alla casa, le infrastrutture turistiche-ricettive, culturali e dell’imprenditoria. Sono tutti indirizzi che la nostra coalizione aveva presentato in campagna elettorale. Un percorso molto partecipato, basti pensare al grande numero di osservazioni presentate e discusse. Ho dovuto però constatare, con amarezza e sorpresa, un comportamento non comprensibile da parte della minoranza che non ha partecipato al voto di ieri. Un comportamento direi schizofrenico perché alcuni consiglieri di minoranza hanno partecipato alle commissioni e hanno anche votato e, Forza Italia, pur non votando, ha comunque presenziato alle riunioni. Addiritura hanno partecipato anche come portatori esterni di quello che veniva approvato e di quello che non veniva approvato in commissione. Quindi questo non voto in aula dimostra soltanto un loro atteggiamento schizofrenico.

Sulla legittimità del Regolamento Urbanistico espressa dalla minoranza, ricordo che sono stati chiesti tutti i pareri necessari a partire da quello della Provincia e della Regione. Il loro quindi è un atteggiamento che crea solo confusione. Ritengo giusto che la maggioranza si prenda le proprie responsabilità, ma mi chiedo anche: la minoranza non ha responsabilità? Allora se anche la minoranza ha responsabilità, bene aveva il dovere ieri sera di ribattere punto per punto, se davvero pensava che questo Regolamento avesse un profilo non legittimo. Sono molto capaci di fare esposti, e in questi anni ne ho visti diversi, perché allora, se ritenevano ce ne fossero gli estremi, non sono stati capaci di farne anche verso questo strumento?”.

Soddisfatto dell’approvazione anche l’assessore Rossano Forassiepi che ha seguito tutto l’iter a stretto contatto con i tecnici: “Ieri è stata una giornata bella. Pietrasanta ha finalmente uno strumento che, chi ha amministrato prima di noi, non è stato capace di fare. Come opposizione hanno trovato questo escamotage del non voto ma, ricordo a tutti, che non sono degli sprovveduti e se il Regolamento avesse contenuto qualcosa di illegittimo, avrebbero denunciato il tutto molto tempo prima. Spero che la città, nel prossimo futuro, non riconsegni l’urbanistica in mano a queste persone che hanno dimostrato, con loro atteggiamento, pochezza politica e amministrativa. Hanno scritto  una brutta pagina politica in una giornata bella del Consiglio Comunale. Ma tornando al Regolamento Urbanistico, si tratta di un piano innovativo nella formulazione delle norme, in stretta correlazioni con le politiche regionali e con le direttive europee.

Uno strumento che sarà operativo verso fine agosto, dopo che sarà stato pubblicato sul Burt. In generale e molto in sintesi, i cittadini e proprietari di civili abitazioni potranno fare ampliamenti più o meno grandi, a seconda della varie zone, gli imprenditori potranno costruire delle tettoie per i loro capannoni e li potranno suddividere con piani intermedi. Per quanto riguarda le strutture alberghiere avranno la possibilità di ampliamenti. Nel centro storico saranno possibili interventi che in precedenza non si potevano fare. Novità anche per gli stabilimenti balneari, non più subordinati al piano operativo di comparto. Questi sono segni concreti per la nostra città, a cui va aggiunta anche la revisione generale del Regolamento Edilizio approvata sempre nella seduta di ieri”.

No comments

*