Pietrasanta: L’assessore Sen. Massimo Mallegni vara l’Ufficio Turismo e Cultura

PIETRASANTA – Parte dall’unificazione dei settori turismo e cultura la sfida dell’assessore ai beni e alle attività culturali Massimo Mallegni per un rilancio del territorio. “Un binomio ormai inprescindibile per Pietrasanta – afferma il senatore – mare e arte sono risorse fondamentali per l’economia e volano dell’attrazione turistica. Pertanto tenere distinti i due settori non aveva senso, il turismo valorizza la cultura così come la cultura costituisce un elemento predominante del richiamo turistico”. Dunque avanti tutta con la creazione di un unico ufficio con sede, per il momento, nel chiostro di Sant’Agostino. “Voglio che tra i dipendenti ci siano un continuo dialogo e un costante apporto di idee da sviluppare insieme. Abbiamo davanti tanti progetti da realizzare, dal Museo Mitoraj alla Rocca di Sala, sino a una riqualificazione della Marina che non si esaurisca nel calendarizzare un’iniziativa in più. Penso ad una vera e propria evoluzione d’immagine che dia una precisa identità a Tonfano e a tutta la marina. Siamo stati per troppo tempo sulla scia dei successi della Versilia che fu: è venuto il tempo di scuotere via la polvere e ridare slancio alla nostra offerta turistica. Abbiamo le risorse paesaggistiche e culturali necessarie, occorre metterle a sistema puntando sulla qualità, sull’eccellenza, sull’internazionalità di ciò che possiamo proporre. Investiremo sulla promozione e su una rete di rapporti istituzionali che diano ulteriore energia alla nostra azione, a creare sinergia con tutti i comuni della Versilia per aggredire, ciascuno con le proprie peculiarità, un mercato sempre più competitivo”.