Pietrasanta: legittima difesa diritto cittadini, a Tonfano successo del Security Day

0

PIETRASANTA – “La legittima difesa è un diritto degli italiani. I cittadini devono avere la possibilità di difendersi e questo non significa armarli ma dissuadere chi ha brutte intenzioni ad entrare nelle proprietà private. Chi entra in casa mia deve citofonare e chiedere il permesso non lo può fare di notte mentre dormo e nemmeno senza la mia autorizzazione. Serve una disciplina più stringente ed efficace. Oggi se ti difendi in casa rischi la galera e l’omicidio volontario. Questi tempi impongono un altro approccio come serve un altro approccio sul fronte degli sbarchi per fermare l’inarrestabile ondata migratoria e sul fronte della sicurezza interna ed ordinaria. Serve un accordo efficace con la Libia recuperando la positiva esperienza del Governo Berlusconi. I sindaci devono avere più potere e risorse. Sono queste le priorità che i cittadini ci chiedono”. E’ quanto ha ricordato Massimo Mallegni, Sindaco di Pietrasanta e vice coordinatore toscano di Forza Italia in occasione del Security Day che ha vissuto in Versilia, a Marina di Pietrasanta, uno dei suoi appuntamenti più importanti in regione. Tanti i cittadini che si sono avvicinati al gazebo di Forza Italia per “lamentarsi”, ricevere informazioni, chiedere di “fare di più per proteggere le persone” anche alla luce dell’emergenza immigrazione che ha fatto saltare gli schemi nelle comunità. “Il nostro – ha ricordato Mallegni che è stato tra i promotori dell’iniziativa a livello nazionale – è il paese di Cenerentola dove il 95% dei migranti che sbarcano sulle nostre coste sparisce e va ad ingrassare la delinquenza, il lavoro nero e lo sfruttamento. Ne perdiamo le tracce. Su questo fronte il decreto Minniti non da le risposte che i cittadini si aspettano. Nel frattempo abbiamo battuto un altro record sul fronte degli sbarchi. Tra le proposte di Forza Italia anche l’istituzione di un albo delle moschee e degli Imam autorizzati a predicare in Italia e la revoca della cittadinanza ai fiancheggiatori del terrorismo”. Forza Italia si farà sentire: “abbiamo chiesto al Governo più poliziotti nei quartieri e più miliari nelle strade attraverso un aumento delle risorse per assumere nuovi agenti ma anche più telecamere nei luoghi pubblici estendendo la videosorveglianza anche agli asili e alle scuole, e più poteri decisionali e di sanzioni ai sindaci e alla Polizia Municipale”.

No comments

*