Pietrasanta ricicla, novità e calendari del servizio porta a porta

0

PIETRASANTA – Ormai ci siamo: il porta a porta sta per debuttare anche nella fascia di campagna compresa tra il centro e Marina di Pietrasanta. Spariscono, dunque, gli ultimi cassonetti spesso oggetto di orribili discariche. Insomma il Comune di Pietrasanta punta sempre di più alla differenziata andando ad includere nel servizio di porta a porta le circa 3500 utenze domestiche e 600 commerciali della campagna, per intendersi Pollino-Traversagna, Africa, Macelli, Pontestrada, Crociale. Nel complesso si tratta di 12 mila utenze che in tutto il territorio comunale dal 12 gennaio saranno coperte dal servizio. Restano fuori, infatti, i soli abitati di Capriglia e Capezzano Monte, la parte alta di Solaio, parte di Vitoio e parte di Valdicastello.

“Ci aspettiamo – spiega l’assessore Italo Viti – l’ottima risposta già ricevuta dalle altre zone coperte dal porta a porta. Sottolineo che nella fascia di pianura e collina la raccolta del verde sarà effettuata ogni 15 giorni. Spingiamo così il compostaggio domestico che porta all’utente una riduzione del 10 % sulla quota variabile della TARI”.

Il compostatore può essere ritirato gratuitamente presso la sede di Ersu S.p.A. (Via Pontenuovo, 22 – Pietrasanta) nei giorni di lunedì, mercoledì e sabato dalle ore 9 alle ore 11.

“Due sono gli obiettivi che ci siamo posti – prosegue l’assessore Viti – la riduzione di almeno il 60% della frazione di indifferenziato conferita a Pioppogatto arrivando così ad una quota di raccolta differenziata pari al 71,5% circa, e di non aumentare la TARI, ma anzi di abbassarla considerando che il costo del servizio porta a porta sarà abbattuto dalla minor spesa per lo smaltimento dell’indifferenziato e dai maggiori ricavi dalla vendita del materiale differenziato. Contiamo di portare la spesa per l’indifferenziato a Pioppogatto da 1 milione e 600 mila euro a 550 mila euro”.

Ma non è la sola novità. Nell’ottica di ottimizzare il servizio, sarà modificata la fascia di raccolta a Marina di Pietrasanta che si svolgerà durante il mattino e non più il pomeriggio. Rispondendo ad una esigenza turistica di maggior decoro non si vedranno più i sacchetti dell’immondizia lasciati davanti casa per ore ed ore: il servizio provvederà alla loro rimozione nelle prime ore del mattino. Per l’indifferenziato, inoltre, saranno distribuiti nella fascia costiera appositi bidoni grigi.

Entriamo nel dettaglio delle utenze domestiche.

Centro storico e zone limitrofe: non ci sono grandi novità; il servizio di porta a porta avviene in orario mattutino dalle ore 7 alle ore 13 con esposizione del materiale prima delle 7. Il lunedì raccolta dell’organico e del multimateriale leggero; martedì indifferenziato (RUR); mercoledì organico; giovedì verde; venerdì carta, cartone, tetrapak e (ogni 15 giorni) vetro; sabato organico. A richiesta può essere fornito un nuovo bidoncino per l’esposizione dell’indifferenziato (RUR). La raccolta del verde è settimanale ad esclusione dei mesi di gennaio, febbraio, marzo e dicembre in cui la raccolta viene effettuta soltanto in queste date: 8 e 22 gennaio; 5 e 19 febbraio; 5 e 19 marzo; 10 e 24 dicembre.

Marina di Pietrasanta: novità 2015 la raccolta diventa mattutina. Il calendario della raccolta domiciliare invernale sarà in vigore dal 12 gennaio al 31 maggio e dal 1° ottobre al 31 dicembre 2015. La raccolta si svolgerà nell’orario 7-13, con esposizione del materiale prima delle 7. Lunedì raccolta dell’organico e dell’indifferenziato (RUR); martedì verde e multimateriale leggero; mercoledì carta, cartone e tetrapak; giovedì organico, venerdì vetro (ogni 15 giorni); sabato organico. Nell’anno 2015 la raccolta del vetro viene effettuata ogni 15 giorni, a partire dal 2 gennaio. La raccolta del verde è settimanale ad esclusione dei mesi di gennaio, febbraio, marzo e dicembre in cui la raccolta è effettuata nei soli giorni: 13 e 27 gennaio; 10 e 24 febbraio; 10 e 24 marzo, 8 e 22 dicembre. Sarà distribuito un nuovo bidoncino per l’esposizione dell’indifferenziato (RUR).

Strettoia, Vallecchia, Montiscendi e Centoquindici: novità del 2015 è la raccolta quindicinale del verde. Dal 12 gennaio entra in vigore questo calendario. La raccolta è pomeridiana dalle ore 14 alle ore 20 con esposizione del materiale prima delle 14. Lunedì raccolta organico; giovedì raccolta organico, carta, cartone e tetrapak, vetro (ogni 15 giorni), verde (ogni 15 giorni); venerdì multimateriale leggero e indifferenziato (RUR); sabato organico. Nel 2015 la raccolta del vetro e del verde viene eseguita il giovedì ogni 15 giorni a partire da: vetro 15 gennaio; verde 22 gennaio. A richiesta può essere fornito un nuovo bidoncino per l’esposizione dell’indifferenziato (RUR).

Crociale, Africa, Macelli e Pollino (e tutte le zone tra il centro e Marina di Pietrasanta): la raccolta sarà effettuata in orario pomeridiano nell’orario 14-20; sacchi e contenitori dovranno essere esposti prima delle ore 13. Il servizio prevede: martedì raccolta di organico, vetro e verde (entrambi ogni 15 giorni); mercoledì raccolta di imballaggi in plastica, alluminio e banda stagnata; giovedì raccolta di organico e carta, catrtone, tetrapak; venerdì indifferenziato; sabato organico. La raccolta del vetro e del verde sarà svolta il martedì in modo alternato: martedì 13 gennaio sarà raccolto il vetro, martedì 20 gennaio sarà raccolto il verde.

A disposizione degli utenti ricordiamo che vi sono la Stazione Ecologica di Via Olmi per il conferimento di rifiuti vegetali (sfalci e potature) con orario di apertura al pubblico: lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 14 alle ore 19, e martedì, giovedì e sabato dalle ore 8 alle ore 13; e il Centro di Raccolta di Via delle Ciocche (nel Comune di Seravezza) per il conferimento gratuito di rifiuti urbani con orario al pubblico: tutte le mattine dal lunedì al sabato, dalle ore 7 alle ore 13.

No comments

*