Ponte del Primo Maggio dai grandi numeri per Pietrasanta

0

PIETRASANTA – Ponte del Primo Maggio dai grandi numeri per Pietrasanta. Sul litorale della Piccola Atene si sono riversati migliaia di visitatori, richiamati dai grandi eventi del fine settimana. Successo senza precedenti per il Versilia Western Show, la rassegna equestre entrata ormai nel circuito degli eventi a livello nazionale, che ha visto sfilare al Parco della Versiliana la bellezza dei cavalli andalusi, le prodezze dei pony di Andrea Celani e il fascino dei Quarter Horses, i purosangue americani più veloci al mondo. Uno spettacolo eccezionale che, organizzato da Luciano Borzonasca e Comune di Pietrasanta, ha riempito le tribune allestite in pineta. Applausi di grandi e piccini per i cowboy impegnati nel ranch sorting, l’antica pratica per spostare le mandrie di vitelli nelle praterie. Prossimo appuntamento con le discipline equestri sabato 13 e domenica 14 aprile con L’Arte del Cavallo.

Record storico di presenze anche per la mostra mercato “Country & Garden”, che ha trasformato la villa e il parco cari a D’Annunzio nel tempio della vita in campagna, con espositori provenienti da tutta Italia. Piante e fiori, oggetti di antiquariato, capi vintage, arredi da casa e da giardino sono andati a ruba; l’evento ha portato a Pietrasanta il meglio dell’artigianato, della manifattura e del “fai da te”, con dimostrazioni di lavorazione a telaio e mini-corsi di decorazione floreale. Pienone anche per l’angolo riservato all’enogastronomia, con specialità locali e gustosi prodotti tipici da tutto lo Stivale.

Nel week end sono esplose anche le strade di Tonfano, colorate dalle piante di “Marina in Fiore”, che hanno riportato una ventata di primavera in questo avvio di stagione dalle temperature pazze. Il meteo altalenante non ha minimamente scoraggiato residenti e turisti, che hanno affollato piazza XXIV maggio e via Versilia, consacrando la straordinaria crescita della manifestazione organizzata dagli esercenti. “Vogliamo destagionalizzare il turismo – spiega il Sindaco, Massimo Mallegni – e devo ringraziare l’associazione Marina Eventi ed commercianti per la realizzazione di appuntamenti come questo, che  ci permettono di anticipare sempre di più l’avvio dell’estate, con esiti positivi per le strutture ricettive e per le imprese del nostro territorio. Diversificare l’offerta è un modo per trovare canali alternativi di promozione del territorio, per dare impulso al tessuto economico, con ricadute importati sulle attività produttive e l’occupazione. La concomitanza di tanti eventi come quelli dell’ultimo fine settimana rafforza l’immagine di Pietrasanta, contribuisce a rendere l’idea di una realtà viva, in cui l’amministrazione e le categorie collaborano per garantire alla città il grande futuro che stiamo costruendo”.

Molto apprezzato anche il concerto dal sapore internazionale “Note Gemelle”, promosso dall’amministrazione comunale per favorire lo scambio culturale tra i giovani pietrasantini e i coetanei di Ecaussiness, Granzach Wyhlen e Villeparisis. L’evento a cielo aperto, replicato dopo il debutto in Sant’Agostino, ha raccolto grandi consensi tanto che è già allo studio l’edizione 2018. “L’Europa si costruisce dal basso – dice l’assessore alle Relazioni Internazionali, Lora Santini – L’obiettivo della nostra amministrazione è quello di aprire gli orizzonti della comunità locale verso Francia, Belgio e Germania, approfittando del rapporto con le città gemellate. Quella di coinvolgere i giovani, utilizzando la musica come linguaggio di comunicazione universale, si è rivelata un’idea vincente”.

No comments

*