Precipita da 30 metri mentre è in cordata sul Corchia, salvo per miracolo

0

STAZZEMA – Un volo di 30 metri, che poteva finire in tragedia. Solo per un miracolo l’alpinista, un 50enne americano residente in Francia, ha riportato solo una ferita sopra l’occhio. L’uomo era in cordata sulla parete rocciosa del monte Corchia quando è precipitato, sbattendo per più volte. A dare l’allarme sono stati alcuni escursionisti che hanno sentito le grida del compagno di cordata rimasto appeso, e sul posto è subito intervenuto il Soccorso Alpino della Stazione di Querceta con il supporto del Pegaso, che ha trasferito il ferito all’ospedale di Massa.

No comments

*