Primavera e sport all’aria aperta: Move Up, il progetto europeo per i bambini di Forte dei Marmi

0

FORTE DEI MARMI – Primavera e sport all’aria aperta, un connubio perfetto.  E’ in quest’ottica, che si inseriscono le iniziative promosse dall’amministrazione comunale e rivolte ai bambini e ai ragazzi delle scuole cittadine.  Numerosi sono gli appuntamenti in programma per le prossime settimane, tutti  rientranti nel progetto Move Up –to be healty and happy,  che inizieranno con una lezione teorica di nutrizione su “La dieta mediterranea” – i cereali integrali e il ruolo del glucosio nell’attività sportiva. Metabolismo aerobico e anaerobico, in programma giovedì 20 aprile dalle 18.00 alle 20.00 a Villa Bertelli, a cura della nutrizionista Simona Perseo. Dalla teoria si passerà poi alla pratica  con tre eventi, diversificati per genere e location. Il primo sarà il 6 maggio in Versiliana, dove è prevista una esercitazione di Orientering per gli alunni della scuola secondaria di primo grado, il secondo, il 13 maggio, sempre per gli alunni della secondaria, sarà una gita a Puntato- Torbiera e il terzo, il 23 maggio, porterà i bambini della primaria alla Fattoria Le Coppelle, al Passo Croce a Levigliani.  Intanto, si è svolta ieri la Festa dello Sport Classi, che ha visto mettersi  in gioco  120 alunni delle classi prime
della scuola U.Guidi. “I ragazzi – spiega l’assessore Alessio Felici –  hanno partecipato alla  gara d’Istituto dei campionati studenteschi di atletica leggera, cimentandosi nel salto in lungo, la corsa veloce sui 60mt e il lancio del vortex. Per formare la graduatoria, ogni ragazzo portava punteggio alla propria
classe, per permette a  tutti i ragazzi di partecipare alla gara, anche quelli
più in difficoltà,  utilizzando il campetto adiacente alla scuola. Al termine – prosegue l’assessore – abbiamo consegnato i diplomi a tutti i ragazzi, che hanno preso parte a questa bella e partecipata manifestazione. Ricordo che il progetto Move Up  è stato finanziato dalla Comunità europea con oltre 60.000 euro ed è andato ad aggiungersi al calendario delle attività ludico- sportive, ottimamente gestite  dall’assessorato alala pubblica istruzione grazie alle risorse interne”.

 

No comments

*