Principino, salvi i lavoratori a tempo indeterminato: saranno riassunti

0

Versilia Congressi: garantita la salvaguardia di tutti i posti di lavoro con contratto a tempo indeterminato. La Giunta ha infatti approvato una delibera che sarà portata in Consiglio Comunale già il 25 novembre prossimo, nella quale il Comune autorizza la curatela a predisporre il bando per l’affidamento in gestione temporanea sia dello stabilimento balneare che dell’attività congressuale.

Un accortezza che garantirà l’applicazione della legge fallimentare la quale consente di prevedere nell’oggetto del bando la riassunzione obbligatoria della forza lavoro impiegata.

«Obiettivo dell’Amministrazione era quello primario del mantenimento dei posti di lavoro – spiega il sindaco Giorgio Del Ghingaro -: per essere certi del risultato bisognava che il giudice potesse esprimersi in merito abbastanza esplicitamente».

«Per questo – continua il sindaco – abbiamo preso indicazioni dalla legge fallimentare, una normativa che può essere applicata solo nel caso in cui a fare il bando sia la curatela e non il Comune».

In parole povere la curatela emetterà il bando per l’affitto dei rami aziendali e degli immobili ove tali attività vengono esercitate: il tutto per la durata di 12 mesi che decorreranno dal momento in cui saranno terminati e collaudati i lavori di messa a norma necessari per la riapertura dell’immobile e che sono stati stimati in circa 45 giorni. Contestualmente poi, verranno riassunti anche tutti i dipendenti licenziati.

«Tengo a precisare che rimane ferma la condizione di indisponibilità dell’immobile, che anzi abbiamo confermato anche in delibera – sottolinea il sindaco -. Il Principino potrà riaprire già nei primi mesi del 2016».

Per quanto riguarda il bar e il ristorante, invece, verrà prorogato l’affitto alla società che attualmente li gestisce.

«Un altro tassello che si aggiunge al risanamento delle società partecipate – conclude – perché i Viareggio possa guardare al futuro con la certezza che questa Amministrazione lavora per il bene e il rilancio della città».

No comments

*