Processo ai rumori: in tribunale vince la Movida, tutti assolti

0

VIAREGGIO – Letizia Tassinari – Il Monte Matanna e’ sempre stato molto generoso con i suoi posti letto per tutti coloro che non amano la confusione in Versilia: avanti c’è posto. In tribunale vince la movida. Difeso dagli avvocati Eros Baldini ed Enrico Marzaduri, Vincenzo Lardinelli è stato assolto questa mattina dal giudice Gerardo Boragine dall’accusa di disturbo alla quiete pubblica, lesioni personali per aver disturbato il sonno e apertura abusiva di luoghi di pubblico spettacolo e intrattenimento.

L’ex titolare del Balena non è colpevole, cosi come non lo sono  Piero Andreini (ristorante Eden), Emma Navari (bar Eden), Lisa Pagliazzi (bar Olimpic), Dante e Antonio Favilla e Carla Garbocci, difesi dall’avvocatessa Barbara Zanieri.

Un processo lunghissimo, quello dei “rumori”, nato da un esposto firmato da una cinquantina di persone,  dove si sono susseguite numerose testimonianze in tribunale, incluso l’allora sindaco Luca Lunardini.

Lardinelli, in aula, aveva respinto tutte le accuse e detto di aver rispettato le regole anche dopo aver ricevuto autorizzazioni in deroga da parte del Comune, e di aver richiesto misurazioni fonometriche a personale di sua fiducia per evitare problemi. E proprio uno  di questi tecnici è stato sentito dal giudice

No comments

*