Il procuratore De Paolis premiato per la lotta ai crimini nazisti

0

STAZZEMA – Il procuratore De Paolis, cittadino benemerito del Comune di Stazzema, premiato dall’associazione internazionale dei procuratori per il suo impegno nel perseguire i criminali di guerra nazisti. Il sindaco di Stazzema, Maurizio Verona gli ha scritto per complimentarsi.”A nome della comunità di Stazzema – si legge nella lettera del primo cittadino – sono a congratularmi per il prestigioso riconoscimento per il suo impegno nel perseguire ex criminali di guerra conferito a Pechino nell’ambito della 22esima conferenza generale dell’Iap (International association of prosecutors), l’associazione internazionale dei procuratori. La nostra comunità grazie al processo conclusosi alla Spezia nel 2005, da lei istruito, ha potuto finalmente tornare a vivere e a costruire un futuro forte della verità giudiziaria che ha confermato quella storica, scacciando dubbi ed anche ricostruzioni inesatte degli eventi che hanno accompagnato il dopoguerra della comunità di Sant’Anna di Stazzema, contribuendo a quell’oblio che era calato sulla strage di Sant’Anna di Stazzema e sugli altri crimini commessi dai nazifascisti. Siamo onorati che un nostro concittadino abbia visto riconosciuto a livello internazionale il suo impegno per la verità e la giustizia con un rigore morale che tutti Le riconosciamo ed una tenacia che è andata oltre alle difficoltà dovuto al lungo tempo trascorso dagli avvenimenti”.

No comments

*