Profughi, mozione urgente sul no al mini hub: assise l’11 agosto”

0

VIAREGGIO – “Accolgo con soddisfazione la decisione del Presidente del Consiglio Comunale, a fronte della mia richiesta di Consiglio urgente per discutere la mozione contro l’arrivo dei migranti e l’apertura di un centro di accoglienza a Viareggio, firmata unitamente a Pacchini, Trinchese, Santini e De Stefano, di utilizzare la stessa seduta dell’11 agosto, già in precedenza fissata per porla in discussione e votarla”. Lo scrive in una nota Massimiliano Baldini: Mi auguro che, malgrado l’orario del Consiglio non sia fra i più favorevoli alla partecipazione, i cittadini siano presenti numerosi per seguire i lavori. Mi auguro altresì che, stante la situazione di dissesto in cui versa il Comune di Viareggio e la situazione di notevolissima tensione che si respira in città sia per la presenza di altri e numerosi migranti già arrivati, sia perchè Viareggio e Torre del Lago Puccini vivono altresì, giornalmente, episodi di criminalità legata alla presenza enorme di extracomunitari illegali o meno, tutto il Consiglio Comunale possa discutere pacatamente e senza pregiudiziale ideologica di un tema che riguarda tutti i nostri cittadini, tutte le nostre attività, tutti i nostri turisti che hanno diritto di vivere in un quadro di ordine pubblico garantito e di offerta e qualità turistica elevata.
Viareggio e Torre del Lago Puccini sono al limite della sopportazione, sarebbe auspicabile che tutto il Consiglio Comunale potesse manifestare un dissenso unanime verso le scelte e le decisioni della Prefettura di Lucca, opponendosi decisamente all’istituzione di un centro di accoglienza e dell’arrivo di altri migranti. Visto che l’Amministrazione viareggina ama dialogare con quella di pietrasantina, prenda esempio”.

No comments

*