Raccolta di cimeli, la consegna a Massarosa entro la fine di gennaio

0

MASSAROSA – In occasione della ricorrenza del centenario del primo conflitto mondiale, il Governo, per celebrare adeguatamente la ricorrenza, intende organizzare un piano di manifestazioni a carattere storico culturale in modo da favorire la massima partecipazione della cittadinanza, con l’intento di valorizzare i luoghi della memoria insieme a tutto il patrimonio artistico, storico, documentario e di tutte le testimonianze che possono concorrere alla realizzazione di un “museo diffuso” dell’intera storia e identità italiana.
Per sviluppare e sostenere sinergie per la promozione delle manifestazioni commemorative, è stato costituito presso la Prefettura di Lucca il Comitato per le celebrazioni del Centenario della Prima Guerra Mondiale.
Fra le varie iniziative individuate, il Comitato ha indetto un bando per reperire cimeli o ricordi risalenti alla Prima Guerra Mondiale al fine di allestire una mostra da realizzare presso la Biblioteca Statale di Lucca in occasione del Centenario della Prima Guerra Mondiale.
A tutte le persone che contribuiranno alla realizzazione della mostra mettendo a disposizione cimeli o ricordi – come ad esempio lettere, diari, documenti di giornali, residuati bellici, divise o parti di esse, fotografie, oggetti di varia natura,armi o parti di esse- verrà rilasciato un attestato di benemerenza, previa valutazione del Comitato sulla consistenza e sul valore storico degli oggetti raccolti da esporre in mostra.
L’organizzazione della mostra sarà subordinata alla qualità e quantità di materiali pervenuti e raccolti e la scelta dei materiali da esporre è affidata all’insindacabile giudizio del Comitato.
Il Comune di Massarosa ha dato la propria collaborazione all’iniziativa per questo l’Ufficio Eventi del Comune di Massarosa si occuperà sul proprio territorio della raccolta e della custodia provvisoria dei cimeli che i cittadini vorranno mettere a disposizione fino alla consegna degli stessi al Comitato per la successiva esposizione.
La scadenza per la consegna dei materiali è fissata dal bando per la fine di gennaio 2015
Per informazioni telefonare ai seguenti numeri di telefono 0584/979296- 979229- 979328.

No comments

*