Rarità piccanti ed eccellenze nostrane: all’Aperitivo Mediceo domani si parla del Pimento del Sahara e dell’Olivo Quercetano

0

SERAVEZZA – Piccante e liscio come l’olio l’Aperitivo Mediceo di domani (martedì 8 agosto) a Seravezza. Alla corte di Fabrizio Diolaiuti, nei freschi giardini di Palazzo Mediceo Patrimonio Unesco, salgono agli onori della ribalta due prodotti fra loro diversissimi ma egualmente unici e preziosi: il Pimento del Sahara, peperoncino tra i più rari al mondo, e l’Olio Quercetano, eccellenza delle produzioni olivicole nostrane. Da questo inedito incontro nasce una puntata che si annuncia gustosa ed effervescente. «Un pomeriggio che dedichiamo a Massimo Biagi, il più grande collezionista di peperoncini al mondo, da sempre amico dell’Aperitivo Mediceo, venuto a mancare di recente», dice Fabrizio Diolaiuti. «Di lui ci resta una grande passione per i peperoncini, la straordinaria competenza, il carattere dolce di una brava persona ed un vuoto incolmabile. Ci mancheranno le sue salsine che con tanto amore preparava per il pubblico dell’Aperitivo Mediceo. Cercheremo di omaggiarlo nel migliore dei modi».

 
Ospiti di Fabrizio Diolaiuti in questo quinto appuntamento dell’Aperitivo Mediceo 2017 sono Marco Carmazzi dell’omonima azienda agricola di Viareggio, Amedeo Alpi, professore ordinario di Fisiologia vegetale all’Università di Pisa e presidente delegato della sezione di centro ovest dell’Accademia dei Georgofili, Adolfo Giannecchini, consulente della Filiera Agricola Italiana e Cristina Pellizzari, presidente dell’Associazione Olivo Quercetano. L’immancabile degustazione finale con assaggi di salse piccanti e olio quercetano è a cura del ristorante L’Antico Oliveto di Pozzi. Ad accompagnare come sempre il talk show la coinvolgente energia musicale di Dino Mancino. Ingresso e degustazione sono gratuiti.
 
L’Aperitivo Mediceo è prodotto dalla Fondazione Terre Medicee e si tiene ogni martedì fino al 22 agosto. Giunta alla settima edizione, la manifestazione è un classico appuntamento dell’estate, dal format divertente – sospeso tra show cooking e talk show, tra divulgazione e intrattenimento – che invita il pubblico alla scoperta delle tipicità del territorio versiliese e, più in generale, dei prodotti della terra e del mare che fanno grande la tavola toscana.

No comments

*