Regionali, Ettore Neri scopre le carte: “Non temo nessuno, io gioco per arrivare primo”

0

VIAREGGIO – Ettore Neri scopre le carte e si propone ufficialmente come candidato alle elezioni regionali di maggio. Per il momento è solo un’autocandidatura quella lanciata in mattinata in via Regia nella sede federale del PD, per ricoprire il ruolo di Consigliere Regionale per la Versilia. Il sindaco di Seravezza ha già pronte le firme da presentare alla segreteria dem versiliese. Sarà l’assemblea federale entro fine marzo a pronunciarsi sulle autocandidature e  scegliere i tre nomi da inserire nella lista Pd. Due uomini e tre donne, a cui si aggiungeranno cinque candidati di area lucchese.

Artigiano del marmo per 25 anni, sindaco da nove, Neri è stato anche presidente del Cav (Consorzio Ambiente Versilia) e attualmente ricopre la carica di Presidente della Società della Salute  e della Conferenza dei Sindaci.

“Sono pronto alla campagna elettorale che partirà il 2 aprile”- ha dichiarato Neri che ha ben chiaro da dove partire in caso di elezione  a Firenze. “Serve un contatto diretto con i sindaci: un rapporto quotidiano tra chi amministra i territori e chi li rappresenta in Regione. C’è da spingere sulla distribuzione e unificazione dei servizi (scuola, impianti sportivi, rifiuti) in un territorio come quello della Versilia dove ancora si ragiona per campanili. E poi ci sarà da far valere il peso del nostro comprensorio nella delicata trasformazione delle ASL, a tutela dei nostri cittadini”.

Da giovedì 12 marzo Ettore Neri sarà impegnato in un lungo tour in tutti i comuni della Versilia. “Sarà un ciclo di incontri di ascolto e di confronto di idee con categorie, operatori e lavoratori per un’agenda versiliese da portare in Regione” – ha spiegato il sindaco che chiuderà la serie di appuntamento proprio a Seravezza, giovedì 2 aprile.

Una sfida non facile per Neri che dovrà affrontare il “fuoco amico” di Michele Silicani, ex-sindaco della vicinissima Stazzema, che pochi giorni fa ha annunciato la propria autocandidatura: due nomi di peso a contendersi lo stesso bacino di voti.

“Non temo nessuno: possono candidare chiunque  – taglia corto Neri – Io gioco per arrivare primo. Tutto il resto non mi interessa.”

No comments

*