Repubblica Viareggina risponde a Baldini: “Ci hai diffamato, ci vediamo in tribunale”

0

VIAREGGIO – Sono già andati dal loro legale i militanti di Repubblica Viareggina, dopo la nota di Massimiliano Baldini, con i commenti anche del Movimento Cittadini e della Lega Nord ( LEGGI ANCHE: “Repubblica Viareggina, quella delle sassate nel 2015: ci riserviamo di agire per l’aggressione ricevuta”  ): “Troviamo ridicola la minaccia di querela ricevuta da vari esponenti della Lega Nord di Viareggio per aver invitato il Signor Baldini ad assumersi le proprie responsabilità politiche. Ribadiamo che le politiche di estrema destra alimentano e seminano odio e i frutti sono ben visibili agli occhi di tutti”, scrivono: “Tuttavia ci sentiamo noi parte lesa di questa vicenda, avendo subito diffamazioni pubbliche. A nessuno dei 28 imputati è infatti contestato il reato di lancio di oggetti, bensì di manifestazione non autorizzata. Pretendiamo quindi dal Signor Baldini e dal Signor Griva immediate scuse e rettifiche riservandoci l’eventualità di ricorrere alle vie legali. Infine Repubblica Viareggina rivendica di essere scesa in piazza, con altre diverse centinaia di persone, nel Maggio 2015 per contestare Matteo Salvini nella migliore tradizione antifascista e antirazzista della nostra città, come avvenne nei citati anni 70′ contro Plebe negli anni 90′ contro Bossi e Fini e come faremo in futuro“.

No comments

*