Repubblica Viareggina: “I video realizzati dalla DIGOS sulla contestazione a Salvini mostrano cose diverse da quelle dette da Baldini”

VIAREGGIO – “I video realizzati dalla DIGOS sulla contestazione a Salvini mostrano cose diverse da quelle dette da Baldini”. La nota arriva da Repubblica Viareggina: “In cinque ore, tra l’altro un po’ noiose, di video realizzati, dalla DIGOS e visionati dai legali, ricche di zummate e quadrangolari, si vedono solo due mani gentili che lanciano un paio di uova; uova tra l’altro non marce, bensì freschissime poiché gentilmente donate dall’alimentari vicina.Per il resto, si vedono volti di donne e uomini, non pochi e tutti sorridenti, di giovani e anziani, immigrati e rom, uniti, che con le loro bandiere, fischietti e trombette disturbano, quello sì e con fierezza, il comizio elettorale del razzista Salvini.A parlar chiaro e senza mezzi termini l’unico vero crimine, manifesto ed evidente, è la politica xenofoba della Lega che dissemina odio ed alimenta guerre tra poveri e guerre tra bianchi e neri, in barba ai valori della nostra Costituzione.Noi di Repubblica Viareggina siamo fieri di essere stati in piazza a contestare Salvini ed anche il processo penale lo affronteremo a testa alta senza nasconderci o vergognarci di nulla, ben consapevoli di essere dalla parte della ragione.Pertanto, allora come oggi, il nostro posto è in piazza ad esercitare il diritto di manifestare, a Viareggio, Lucca o Massarosa, per contestare la Lega di Salvini, i caporioni del G7 ed i neofascisti di Casa Pound e Forza Nuova”.