Riduzione del 5% sulla tassa dei rifiuti per i cittadini di Forte dei Marmi

0

L’amministrazione comunale ha approvato una riduzione del 5% della tassa per la raccolta dei rifiuti su tutte le utenze domestiche. Le famiglie di Forte dei Marmi, dunque, iniziano a vedere i primi frutti di una politica volta a ottimizzare il servizio di raccolta della nettezza urbana e contestualmente a ottemperare le indicazioni normative, che impongono il raggiungimento di determinati standard. Per chi smaltisce in proprio gli scarti compostabili  la riduzione è stata confermata al 10%. “Abbiamo voluto inviare un messaggio positivo  ai cittadini – ha dichiarato l’assessore ai lavori pubblici e ambiente Emanuele Tommasi –  dopo l’avvio del porta a porta su tutto il territorio. Avevamo promesso tariffe più basse e così è stato. La riduzione è anche un ringraziamento per la collaborazione che i nostri residenti offrono ogni giorno, seguendo diligentemente le modalità per il conferimento. Un impegno reciproco, che inizia  a produrre effetti positivi in un momento in cui le famiglie sono oberate  dalle tasse.

Ci auguriamo che il benefit possa essere l’incentivo ad un migliore comportamento anche per quella minoranza di persone insensibili alle regole, con le quali facciamo i conti ogniqualvolta troviamo i rifiuti abbandonati per strada, o in altre aree pubbliche. Questa agevolazione è il primo passo verso ulteriori provvedimenti di alleggerimento che intendiamo attuare in futuro, contando sempre più sulla collaborazione dei cittadini al nuovo modo di conferire i rifiuti. Fermo restando, naturalmente,  l’impegno dell’amministrazione a mettere a disposizione degli utenti i mezzi necessari per  la sua attuazione. Ormai, i vecchi sacchi di immondizia indistinta sono solo un ricordo. Il futuro vede solo e soltanto un’accurata differenziazione, che se eseguita correttamente, porta necessariamente ad un riduzione dei costi per l’Ente e di conseguenza per i cittadini.

A questo proposito – conclude l’assessore –   insieme  con Ersu  stiamo progettando un sistema di pesatura dei rifiuti domestici, che andrà a premiare le famiglie più virtuose”.

No comments

*