Rifiuti, a Massarosa la nuova ordinanza

0

MASSAROSA – Il sindaco Franco Mungai ha emesso questa mattina una nuova ordinanza che definisce modalità e sanzioni rispetto alla gestione dei rifiuti urbani e o assimilabili.
“Si tratta- spiega l’assessore all’ambiente Agnese Marchetti- di un documento nel quale sono elencate correttamente le modalità di smaltimento dei vari rifiuti, suddivisi per categoria per quanto riguarda la raccolta stradale e il porta a porta, sia delle utenze domestiche che commerciali.
Una particolare attenzione è riservata al servizio porta a porta nel quale, purtroppo, si registrano sempre più frequenti anomalie. Ad esempio alcuni cittadini non si attengono alla norma igienica di mettere fuori i rifiuti nei giorni deputati alla raccolta, con l’inevitabile problema di sacchetti lasciati per strada per giorni e giorni alla mercé degli animali e degli eventi atmosferici.
Rispettare i tempi della raccolta porta a porta è indispensabile al fine di un corretto e funzionale esercizio del servizio.
Per quanto riguarda invece la raccolta stradale si raccomanda di non lasciare rifiuti fuori dai cassonetti, differenziandoli correttamente per tipologia, anche per evitare di incorrere in pesanti sanzioni .Oltre ai cassonetti è possibile inoltre portare i rifiuti presso le piazzole che si trovano a Massarosa e a Piano di Mommio o utilizzare per gli ingombranti il servizio gratuito su chiamata offerto da Ersu.
Ricordo- conclude l’assessore Marchetti- che sono state installate sul territorio recentemente tre telecamere mobili che serviranno ad individuare gli autori di comportamenti scorretti che saranno puniti con una sanzione che potrà andare da € 25 a € 500”.

No comments

*