Rifiuti, vademecum per evitare abbandono rifiuti e per migliorare raccolta differenziata

0

PIETRASANTA – Raccolta differenziata e decoro alla prova del ponte Pasquale. Appello dell’amministrazione comunale ai proprietari delle seconde case che hanno stipulato contratti di affitto per il periodo pasquale e per la prossima stagione estiva ad informare preventivamente ed educare gli inquilini-turisti sui metodi di raccolta differenziata vigenti nel Comune di Pietrasanta per evitare l’abbandono incontrollato di rifiuti e danneggiare l’immagine della città.

Già pronto un vademecum elaborato da Ersu, gestore unico dei rifiuti, con le regole da rispettare per lo smaltimento delle diverse tipologie di rifiuto, il calendario di raccolta e la mappa con la localizzazione dei centri di raccolta permanenti di Via Olmi e di Via Pontenuovo specializzato nella raccolta del verde. Debutterà invece da sabato 29 aprile l’isola ecologica a Motrone, in Piazza IV Novembre, di fronte alla spiaggia libera: strumento molto gradito nella passata stagione che ha incontrato soprattutto le esigenze di turisti e villeggianti. “L’attenzione è massima sul fronte del decoro cittadino. – spiega Daniele Mazzoni, Vice Sindaco del Comune di Pietrasanta – Vogliamo evitare, soprattutto nella zona di Marina dove sono presenti migliaia di seconde case, fenomeni di abbandono rifiuti che ci hanno costretto in passato ad elevare numerose sanzioni. Faremo uno sforzo ulteriore, insieme ad Ersu, per pubblicizzare i metodi di raccolta differenziata, ormai estesi sul 100% del territorio con grandissimi risultati. Confidiamo nell’aiuto dei proprietari delle case che dovranno educare e comunicare agli affittuari le regole: per loro il rischio è quello di incorrere in sanzioni da 450 euro. Sinceramente multare non è il nostro obiettivo. Il nostro obiettivo è mettere in condizione tutti di effettuare la raccolta in modo corretto attraverso una campagna di comunicazione e sensibilizzazione. I turisti e villeggianti del weekend potranno sfruttare l’isola ecologica conferendo prima di partire i rifiuti dopo il week end trascorso in Versilia. La campagna è mirata sulle seconde case e sugli immobili da affittare per permettere ai bagnanti di capire i meccanismi della differenziata. Stiamo lavorando per cucire un servizio dedicato alle nostre peculiarità turistiche. Per tenere la città pulita ed accoglienza e per farlo chiediamo anche l’attenzione dei cittadini e dei turisti. La sfida collettiva deve essere quella dei rifiuti zero”. Sul sito internet di Ersu e del Comune di Pietrasanta è possibile consultare il manuale con le disposizioni per effettuare la differenziata ad hoc con numerosi consigli pratici. Qui è possibile scaricare il manuela http://www.ersu.it/component/edocman/?task=document.viewdoc&id=204&Itemid=

Debutto anche per l’isola del verde a Strettoia. L’isola sarà disponibile da sabato 15 aprile e poi ogni 1° e 15 del mese (ad eccezione di due date festive del 1/5 e 15/8 che slitteranno al 2/5 e 16/8). “Anche nel 2017 – conclude Mazzoni – dopo i successi del 2016 stiamo avendo ottimi risultati sul fronte del calo dell’indifferenziato, il calo è di 114 tonnellate nei primi mesi del 2017, con benefici per l’ambiente e per le tasche dei cittadini”.

No comments

*