Rischia di annegare davanti alla spiaggia libera: salvato dai bagnini del Fortunato e del Bruri

0

TORRE DEL LAGO PUCCINI (di Antonella Criscuolo) – Salvataggio d’emergenza questa mattina a Torre del Lago, dove un uomo tra i 50 e i 60 anni stava per annegare, nelle acque antistanti la spiaggia libera. A evitare il peggio sono stati i bagnigni del Bagno Fortunato e del Bagno Bruri. Massimo Bigini, Michele Esposito (Bagno Fortunato) e Paolo Sargentini (Bagno Bruri) hanno capito immediatamente che l’uomo era in difficoltà e sono così entrati in acqua. Il malcapitato era completamente in balia della onde e della corrente e sarebbe bastato un ritardo di due minuti a far finire nel peggiore dei modi la vicenda, come ha spiegato una dottoressa che si trovava sulla vicina spiaggia del Bagno Bianchi. Quest’ultima è intervenuta in aiuto dei bagnini una volta che l’uomo – Franco è il suo nome – è stato riportato a riva. Dopo essere stato ossigenato e riscaldato, è stato portato al pronto soccorso dal personale del 118.

Quanto accaduto riporta l’attenzione al tema della sicurezza sulla spiaggia libera. La premura dei bagnini dei due bagni vicini ha evitato il peggio. Come hanno spiegato, per loro è normale controllare quanto accade vicino ai loro stabilimenti. Ma sorge spontanea una domanda: e se il fatto fosse accaduto ad una distanza maggiore? Per i bagnini intervenuti il salvataggio di stamattina è normalità. Una normalità però non dovuta.

No comments

*