“Rivendichiamo il diritto a protestare: in piazza contro idee razziste, omofobe e disgregatorie”

0

VIAREGGIO – “La Brigata Sociale Antisfratto è una realtà di cui Viareggio deve andare fiera, capace di unire varie realtà, aggregando e avvicinando alla militanza politica le donne, gli uomini e le famiglie interessate direttamente dall’emergenza abitativa. Al suo interno c’è una forte componente meticcia, unita in nome di un’unica lotta, grazie alla quale culture, religioni e usanze diverse non solo convivono, ma collaborano quotidianamente”. Inizia cosi la nota stampa che pubblichiamo integralmente: “E proprio in nome di quest’unitá la Brigata ha deciso di scendere in piazza contro le idee razziste, omofobe, xenofobe e disgregatorie, impersonate dal leghista Salvini: chi propaganda l’odio per il diverso, fomenta la guerra tra poveri e opportunisticamente dà la colpa della crisi al capro espiatorio che gli torna più comodo (prima i cosiddetti terroni, oggi gli immigrati in fuga dalle guerre), non merita di tenere vuoti comizi populisti militarizzando per un’intera giornata la nostra città. Per questo abbiamo rivendicato il diritto a manifestare, a dissentire, a contestare: occupanti di case e militanti fianco a fianco, senza differenze di sesso, religione, etnia, provenienza e costumi, forti di poter opporre alle idee malsane della Lega e di Salvini gli enormi risultati ottenuti sul territorio, nelle occupazioni e nelle lotte per la casa, grazie alla solidarietà e alla collaborazione”.

No comments

*