I rom dal sindaco per chiedere accoglienza e inclusione sociale

0

SERAVEZZA – Una delegazione dei Rom da tempo stanziati sul territorio comunale, in particolare nell’area di via Rotta a Querceta, si è recata questa mattina in Municipio a Seravezza con l’intento di sensibilizzare le autorità locali sui temi dell’accoglienza e dell’inclusione sociale. Un’iniziativa estemporanea e non preannunciata, comunque del tutto pacifica. La delegazione è stata ricevuta dal sindaco Riccardo Tarabella, il quale ha offerto piena disponibilità all’ascolto ma ha anche ribadito la propria posizione sull’argomento, più volte manifestata anche in campagna elettorale: il Comune di Seravezza e la sua Amministrazione operano con dedizione e in via assolutamente prioritaria per la tutela e la protezione della comunità locale. Fanno parte della comunità locale tutti i cittadini residenti onesti, rispettosi delle leggi e inclini ad osservare le regole della civile convivenza. Il sindaco Riccardo Tarabella ha invitato la comunità Rom a dimostrare nei fatti la volontà di integrarsi e di voler effettivamente entrare a far parte della comunità locale seravezzina. Per il momento non si fermeranno le azioni che l’Amministrazione Comunale ha intrapreso per far rispettare le leggi, l’ordine, la pulizia. Un nuovo sgombero degli insediamenti Rom abusivi presenti sul territorio comunale è già stato notificato agli interessati ed è in fase di messa a punto. Il primo cittadino porterà presto il delicato tema all’attenzione della giunta municipale.

No comments

*