Ruba i trucchi all’Oviesse, presa subito

0

VIAREGGIO – Nell’ambito del dispositivo di sicurezza e di controllo del territorio approntato dal Commissariato di Polizia di Viareggio, diretto da Rosaria Gallucci, prosegue in maniera incessante l’attività volta a contrastare i fenomeni di microcriminalità. E’ di ieri l’intervento del personale del nucleo Volanti all’Oviesse sul lungomare  dove un’addetta alla vigilanza aveva poco prima sorpreso un’anziana donna che si era impossessata di alcuni cosmetici ed aveva guadagnato la via d’uscita senza pagare. In particolare, la donna – poi identificata per S.L. del 1943, nativa di Cortona, in provincia di Arezzo, ma residente a Torre del Lago Puccini – accompagnata da un bambino, era stata vista soffermarsi davanti al reparto trucchi da dove aveva prelevato alcuni fondo-tinta di marca che aveva poi occultato all’interno della borsa che portava a tracolla. A questo punto aveva guadagnato velocemente l’uscita, attirando tuttavia l’attenzione dell’addetta alla sicurezza che aveva attivato immediatamente il sensore dell’anti-taccheggio in modo da dissuadere la donna senza però riuscirvi. La signora, allontanatasi velocemente dal negozio, è stata rintracciata dal personale della Volante, a cui si era aggiunto quello dell’Anticrimine in servizio di anti-rapina sul territorio, nella vicina via Zanardelli. La merce , recuperata, circa 75 euro il valore, è stata restituita mentre per la ladra è scattata una denuncia a piede libero.

 

 

S.L., con pregiudizi di Polizia per stupefacenti, è stata accompagnata negli uffici del Commissariato per le formalità di rito al termine delle quali è stata deferita in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria per il reato di furto aggravato.

 

La merce trafugata – del valore di circa € 75,00 – è stata restituita al direttore dell’esercizio commerciale.

No comments

*