Rubano in un noto locale della movida camaiorese, denunciati due borseggiatori

0

CAMAIORE- Furto in un noto locale della movida, vittime la barista e alcuni i clienti. Ma la Polizia ha beccato e denunciato i borseggiatori.

Continua l’attività di prevenzione e repressione dei reati posta in essere dal Commissariato di Viareggio per la stagione estiva.

Nella tarda serata di ieri è stato richiesto l’intervento di una Volante in un locale di Capezzano Pianore, dove erano stati perpetrati dei furti di borse. Gli agenti intervenuti sul posto hanno raccolto le testimonianze delle persone derubate, tra i quali anche la barista: particolare comune quello che erano stati rubati oggetti o soldi contenuti nelle  borse, lasciate momentaneamente incustodite su un tavolino piuttosto che su una sedia.

I poliziotti hanno subito individuato, e riconosciuto, due soggetti, noti per i loro precedenti penali, e insospettiti per la loro nonchalance,  gli agenti li hanno controllati. L’intuizione investigativa è stata corretta, infatti addosso ad uno dei due è stato rinvenuto un ciondolo, risultato di proprietà della barista, mentre nell’auto dell’altro, parcheggiata a poca distanza dal locale sono stati ritrovati tutti gli altri oggetti e i soldi rubati che sono stati immediatamente restituiti ai legittimi proprietari.

Per L.P. cinquantenne di origini sarde ma residente a Viareggio, con precedenti per furto,  e R.M. ventisettenne viareggino, con precedenti per stupefacenti e reati contro la persona, portati negli uffici, è scattata la denuncia a piede libero per furto aggravato in concorso.

 

 

 

 

No comments

*