Sacchetti del pattume ovunque, la denuncia dei residenti: “L’incuria la fa da padrona”

0

LIDO DI CAMAIORE- “Da quando hanno tolto i cassonetti da via I Maggio, via Adua e  dalle vie interne del Lido, non facciamo altro che trovare mucchi di sacchetti dell’immondizia a tutti gli angoli, un pò è dovuto in primo luogo ai turisti che non non vanno certo a cercare le isole ecologiche, se così si possono chiamare, perchè anche li l’incuria la fa da padrona, un pò dai Lidesi che non hanno voglia di andarle a cercare, perchè le dobbiamo anche cercare dato che ce ne sono ben poche. Hanno tolto i cassonnetti proprio alle porte della stagione,senza nemmeno avvertire o mettere dei cartelli dove si trovavano per conoscenza”.

La denuncia, con tanto di foto, arriva da alcuni residenti: ” Ci sono persone anziane che vivono tutto l’anno a Lido e se sono sole non possono certo andare in Via del Fortino o via trieste a portere il sudicio tutti i giorni. Se poi si dassero una mossa a fare il porta a porta che non è poi così difficile da sostenere per tutti gli abitanti e nemmeno per le persone anziane, e siamo anche convinti che i turisti che sono certo abituati a fare la differenziata porta a porta saranno più felici, anche se ripetiamo che in questo momento sono più loro che noi residenti a fare la sporcizia. Vogliamo capire dove si vogliano arrivare, se pensano che Lido di Camaiore vada solo da Viale Pistelli  a Via Roma, o se anche levie interne ne faccano parte, dato che  per quanto riguarda strade , marciapidi e piante l’incura la fa da padrona. La macchinetta per pulire le strade quelle poche volte che passa,  passa solo per la strada e i marciapidi in particolare quelli dove ci sono parcheggiate le macchine non le guardano nemmeno”.

No comments

*