Sanità, Mallegni: “Condivido le preoccupazioni del segretario Fials Soddu”

0

PIETRASANTA – Massimo Mallegni, Sindaco di Pietrasanta e vice coordinatore vicario di Forza Italia, condivide le preoccupazioni del segretario della Fials Versilia, Daniele Soddu in merito alle criticità del servizio sanitario versiliese. “Leggo, condivido e sottoscrivo le preoccupazioni del sindacato e sono pronto, in qualità di primo cittadino e di rappresentante di Forza Italia, ad affiancare Soddu in questa battaglia per evitare lo smantellamento silente dell’Ospedale Versilia. Avevo promesso di non intervenire più, se non all’interno dei tavoli istituzionali, sul tema della sanità pubblica ma è anche vero che oggi la Società della Salute esiste più e spetta alla Conferenza dei Sindaci riaprire il dibattito e soprattutto pretendere risposte”. Per Mallegni è in atto un “scellerato tentativo” di spegnere l’Ospedale Unico: “quello che sta accadendo, soprattutto per chi è costretto a richiedere le cure dell’Ospedale, è sotto gli occhi di tutti. Il pressapochismo e la scarsa elasticità stanno producendo un danno alla comunità della Versilia. Edifici abbandonati, vedi l’ex Colonia Laveno, lista di attesa per le visite imbarazzanti che spingono i cittadini verso le cure private, con costi più elevati per non parlare delle ormai note vicende del pronto soccorso e del sovraffollamento dei reparti. Il progetto di un Ospedale Unico, eccellenza della sanità toscana, lo abbiamo voluto tutti: i sindaci in prima persona. Ma questa sanità non risponde alle esigenze della nostra comunità così’ come la gestione della sanità a livello regionale. Per Forza Italia è iniziata una nuova battaglia per la sanità ed in qualità di sindaco continuerò a farmi sentire, anche al di fuori dei tavoli istituzionali, per difendere gli interessi e le giuste richieste dei cittadini. La sanità, che è un nostro diritto, non è questa”.

No comments

*

Spaccio, la lotta continua: 2 arresti

LUCCA- Nell’ambito di precise strategie finalizzate al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti e di fenomeni di degrado e vandalismo nel centro cittadino, correlati alle ...