Santini: “Come mai la Mazza nasconde la causa del Maestro Veronesi?”

1

VIAREGGIO – “Ma come mai, dopo l’allontanamento del Maestro Alberto Veronesi dal Festival Pucciniano e la sua inaspettata sostituzione su di lui e’ calato il silenzio e l’oblio?”

Se lo chiede Alessandro Santini, consigliere di Forza Italia, che aggiunge:  Mi piacerebbe sapere dalla Presidente Mazza: come mai non ha detto in nessuna occasione e non ha trovato il tempo per dire pubblicamente o, ancor meglio, perché ha nascosto a tutti che il Maestro Veronesi e’ in causa con la Fondazione Pucciniana? Come mai la Presidente Mazza sta nascondendo a tutti che il Maestro Veronesi ha avanzato una richiesta danni per svariate centinaia di migliaia di euro al Pucciniano? Cosa altro sta nascondendo la Presidente Mazza? Il Sindaco Betti e l’Assessore Dal Pino sono a conoscenza di questa vicenda o è’ stato nascosto tutto anche a loro? Come mai la Presidente non ha trovato necessario informare la Città su tutta questa vicenda?
Come mai il Maestro Alberto Veronesi, tutto d’ un tratto e’ diventato così scomodo, da far calare oblio e silenzio sulla sua vicenda?
Il Maestro Veronesi e’ in causa con la Fondazione Pucciniana dallo scorso 11 luglio, eppure nessuno ne parla e nessuno dice niente o fornisce informazioni al riguardo? Veronesi ha giustamente fatto causa con richiesta danni poiché ha reputato lesa la sua immagine e la sua dignità. Come fa una Fondazione a cacciare un Direttore Musicale che dirige la sua orchestra e che ha un contratto legale ed ufficiale fino alla fine del 2015? Con quale motivazione e’ stato mandato via Veronesi? La Presidente Mazza ha allontanato Veronesi non prendendolo in considerazione e non coinvolgendolo nella scelta musicale per la stagione lirica 2014.
Sarebbe utile capire come si può pensare di cacciare anzitempo il Direttore Musicale Alberto Veronesi, che al Pucciniano equivale  quanto il Maestro Riccardo Muti alla Scala di Milano fino al 2005. Il Direttore Musicale, a contratto fino al 2015, non può essere escluso dalle scelte musicali e tanto più non può essere escluso dal Cartellone Ufficiale e dalla direzione dell’orchestra per l’esecuzione delle opere più importanti. Ma la Presidente Mazza e la sua Fondazione evidentemente hanno trovato più giusto cacciare prima del dovuto Veronesi che ora ha giustamente fatto una bella richiesta danni per svariate migliaia di euro.
Ma la Mazza tace e nasconde tutto ciò, come mai? Forse si tratta di una questione da nulla per lei? E se Veronesi vincesse la causa chi lo ripagherà ? La Fondazione Pucciniana, il solito Governatore Rossi o la Mazza stessa? Come mai Mazza tace su questa vicenda? Forse le manca un abile addetto stampa che comunichi la verità di ciò che sta accadendo nella sua Fondazione? Se ne faccia imprestare uno dal Municipio se ne ha bisogno, li hanno sempre qualcuno da piazzare”.

1 comment

  1. Daniele Cammilli 30 settembre, 2014 at 17:04 Rispondi

    “Veronesi ha giustamente fatto causa”, dice lei, Santini. Giustamente? E in base a cosa lo dice, visto che, come lei stesso afferma, non sa niente della vicenda? Un consigliere comunale dovrebbe evitare questo genere di brutte figure, ma tant’è… evidentemente per lei avere un ruolo istituzionale è anche questo.

Post a new comment

*