Santini: “Dopo lo sfacelo, il Pd ricandiderebbe Betti?”

0

VIAREGGIO – “Dopo questo sfacelo in cui è piombata la città di Viareggio, il Pd avrebbe il coraggio di ripresentare la candidatura a Sindaco di Leonardo Betti?”

Se lo chiede Alessandro Santini, consigliere comunale di Forza Italia, che nella nota stampa aggiunge: ” La crisi economica non è colpa sua, ci mancherebbe. L’enorme debito economico, lo sanno anche i sassi del molo, lo hanno provocato le scelte scellerate dell’epoca Marcucci; le cose non saranno andare meglio con Lunardini, ma il debito e’ diminuito, lo dicono i dati e le cifre. Il Commissariamento non è servito a niente. Poi arriva la ventata nuova di Betti e cosa e’accaduto? Niente! Nulla! Anzi, l’indebitamento dell’ente e’ proceduto senza che Betti, per mesi, muovesse foglia e decidesse qualcosa. Anzi i danni sono proseguiti, il Municipio e’ fermo, il personale e’ bloccato, i Dirigenti non collaborano tra di loro, le Società Partecipate sono il cappio al collo del Comune di Viareggio che sta strozzando la Città senza rimedio. Il Pucciniano viene fatto senza soldi ed e’ pure un flop clamoroso, però si da incarico al cugino del Sindaco di gestire regia, costumi, scenografia e si permette alla sua Presidente di mettere in scena opere senza soldi ( ne risponderà prima o poi? ). La Città e’ sporca ma si permette ad un altro cugino del Sindaco di sistemare gratuitamente le sue panchine in Passeggiata con un enorme cartello che ne reclamizza il nome e che urla vendetta ma senza che la Sovrintendenza dica nulla. Già, quale Sovrintendenza? Quella che ha permesso l’installazione abusiva del Orologio mal funzionante in Passeggiata? Figuriamoci se si pronuncia sulle panchine del cugino di Betti. Il Carnevale di Viareggio attende ancora un milione e 400 mila euro da Betti che li ha promessi pubblicamente salvo rimangiarsi tutto e tra un mese la Fondazione Carnevale fallirà per colpa sua e solo sua! Rapporti istituzionali di Betti? Inesistenti. E’ andato in gita negli Emirarti e in Cina ma nessuno se lo è filato. Era al seguito di Renzi ma nemmeno lui ha fatto il miracolo su Betti, nessuno lo ha considerato.
La Prefettura di Lucca non si può fidare a dire niente a Betti che il giorno dopo e’ tutto sui giornali. La Capitaneria di Porto pone sotto sequestro il bagno del Comune senza avvertire Betti, tanto a che serve? Gli altri Sindaci della Versilia nemmeno lo considerano e nemmeno lo vogliono all’ interno dell’ Unione dei Comuni. Il Gruppo Consiliare di maggioranza non esiste come non esiste da mesi un Capogruppo”.

“E il PD che fa? – domanda il politico dell’opposizione -, lo ricandiderebbe oggi uno come Betti a Sindaco di Viareggio? Lo ricandiderà Betti un domani dopo la dimostrazione di grande capacità politica, amministrativa, gestionale che ha già dimostrato? Il burattino si e’rotto nelle mani dei burattinai ancor prima di farlo iniziare a ballare. Il Pd e’ fiero di questa scelta?”.

No comments

*