Santini: “E bravo Leo, zitto zitto sposta la Farmacia del Secco”

0

LIDO DI CAMAIORE – “Come se nulla fosse, facendo finta di nulla, e come se raccontasse una novella agli sciocchi cittadini che non capiscono nulla, il simpaticissimo, come un limone negli occhi, Assessore Simone Leo ha annunciato che spostera’ la farmacia del Secco, dopo le raccolte di firme degli abitanti contrari, dopo proteste e rivolte e contrariamente a quanto l’Amministrazione Comunale aveva annunciato e promesso”. Alessandro Santini attacca l’amministrazione Del Dotto e prosegue: ” Un voltafaccia inaccettabile, uno schiaffo pubblico a tutti quei cittadini che avevano abboccato alle promesse ed ai proclami di Sindaco e Giunta.
Quindi modificheranno la viabilità, come sempre hanno voluto, nonostante il parere contrario del paese del Secco e nonostante le vibranti proteste di tutti i commercianti inferociti. “La nuova viabilità porterà più gente”  afferma Leo, però la farmacia la sposta subito in zona Ditta Dini & Denna, a mare della Via Aurelia, per salvarla poiché  li dov’ e’, da sempre rischia di non lavorare più.
Capito? La farmacia comunale deve e può essere salvata, a tutti i costi, mentre il resto dei commercianti isolati a causa della nuova folle viabilità? Posso chiudere e leccarsi le ferite, tanto a Leo non interessa nulla. Caro Assessore Leo se credi tanto nel tuo folle e scellerato progetto, se credi che la viabilità da fantascienza che hai disegnato grazie hai finanziamenti ricevuti dalla Regione Toscana, e a seguito degli investimenti certamente già fatti per acquistare tutta la nuova segnaletica, perché non lasci la farmacia lì dov è? Se sposti la farmacia dimostri e confermi che il Secco morirà e con il Secco tutti quei “folli” commercianti che hanno ancora voglia di lavorarci, investirci e rischiare i propri soldi. Con la scelta di spostare la farmacia, che Leo annuncia candidamente, si dice chiaramente che questo progetto di nuova viabilità non vale una cicca e che gli interessi della giunta non guardano affatto verso la difesa dei cittadini e dei commercianti ma al solo profitto di una farmacia che però stava bene dov era da quando e’ stata aperta.
Complimenti Leo, sei un grande stratega!”

No comments