Santini e… la lettera “fantasma”: “Betti chiedi scusa, poi dimettiti”

0

VIAREGGIO – “Basta con questa farsa oscena: il Sindaco e la sua Giunta, prima chiedano scusa pubblicamente e poi si dimettano tutti.
Basta con questa buffonata della lettera”.

La qurelle della missiva fantasma prosegue e dopo Rosssella Martina ( “Lettera Trafugata”, alla viareggina. Martina: “4 versioni, ora attendiamo la quinta”)  scende in campo anche Alessandro Santini

“I Capigruppo- scrive il consigliere di Forza Italia –  non ricordano di aver mai sentito parlare di questa lettera perché non gli e’ MAI stata letta durante la Conferenza Capigruppo e chi asserisce il contrario dice il falso. Come e’ falso il problema del protocollo non effettuato dal dottor Nieri. Meravigliano e deludono i Capigruppo di maggioranza che pur di difendere un Sindaco, che non sa più che pesci prendere, affermano di ricordare addirittura qualcosa che non è avvenuto e si prestano a questo giochino. Atteggiamento inutile ed avvilente dato che anche l’attuale Assessore Bertoli afferma di non ricordare che tale lettera sia mai stata letta ai Capigruppo. Pessima figura quindi per chi difende l’indifendibile Sindaco. Mai comunicato stampa di Betti, scritto dal suo fedele e fidatissimo portavoce, ha rasentato il ridicolo come in questo caso. Minaccia addirittura una punizione per un Dirigente che non è più dipendente di Betti, minaccia di mobilitare addirittura l’ Avvocatura del Comune. E infine si fida di ciò che altri dicono al posto suo.
Ma Betti nel suo comunicato dimentica, o è’ forse meglio dire che e’ il suo portavoce De Giorgi che scrive il comunicato  che dimentica di dire, che anche il Sindaco era al corrente della lettera di Nieri. E allora Betti, ora che fai? Come mai, venuto a conoscenza della grave situazione finanziaria, TU Sindaco di Viareggio non hai informato i tuoi consiglieri di maggioranza e quelli di opposizione.? Perché TU Sindaco Betti non hai detto niente? Perché TU Sindaco Betti hai taciuto tutto e fai finta di niente? Perché TU Sindaco Betti non ammetti di aver letto nei tempi dovuti la lettera e che potevi informare i Consiglieri? Perché non hai ancora chiesto scusa per non averli informati? Quando ti scuserai? Dovete chiedere scusa, dovete ammettere di essere un fallimento politico totale. Dovete dimettervi tutti!

No comments

*